Serie B, marcatori e statistiche della 3a giornata

Serie B, marcatori e statistiche della 3a giornata

Serie B, marcatori e statistiche della 3a giornata

43
0

Tra timori di lockdown e quarantene accorciate, la Serie B riprende il suo cammino dopo la pausa delle nazionali. La sfida tra Monza e Vicenza è stata rinviata a causa dei numerosi contagi nel club biranzolo, una scelta che rischia di creare un precedente nel misterioso avvenire della Lega. Dopo l’anticipo tra Brescia e Lecce di ieri sera terminata 3 a 0 per i lombardi, oggi alle 14 tutte le squadre scendono in campo per la terza giornata alle, ad eccezione di Entella-Reggina posticipata alle 15 e Pescara-Empoli il cui calcio d’inizio scocca alle 16.

Ancora la nebbia è troppo fitta per scorgere le pretendenti al titolo, ma comincia a intravedersi qualche spiraglio che lascia scorgere alcune tendenze, ovviamente suffragate dai dati. Ma, è inutile ribadirlo, in Serie B l’incertezza regna sovrana! Allora ecco un’analisi per cercare di dirimere questa nebbia e far luce su tre sfide importantissime.

COSENZA – CITTADELLA, TUTTI I GOL NELLA RIPRESA?
Un inizio arrembante per il Cittadella di mister Venturato. Al momento la squadra granata è in testa alla classifica con due vittorie su due, 5 gol realizzati e 0 subiti. Oggi i veneti saranno impegnati nella trasferta in Calabria al San Vito Gigi Marulla contro i lupi del Cosenza. I calabresi hanno pareggiato le prime due partite contro Entella e SPAL, con il risultato di quest’ultima partita agguantato nei secondi finali. È una squadra ostica il Cosenza di mister Occhiuzzi, un 3-5-2 che occlude gli spazi e costringendo gli avversari a giocate affrettate ma che, a sua volta e a fasi alterne, rischia di essere letale in contropiede grazie alla velocità di Baez e Carretta (10 gol e 11 assist in due nello scorso campionato). Detto questo, il Cittadella parte con i favori del pronostico e proverà a replicare l’agguato registrato nella trasferta della scorsa stagione, quando si impose in terra calabra con il risultato di 1 a 2. Dando uno sguardo ai precedenti emerge come il risultato si sia quasi sempre sbloccato nel 2° tempo, con la prima frazione di gara chiusa a reti bianche in 3 occasioni su 4 nelle sfide più recenti.


PORDENONE – SPAL, PRIMA SFIDA IN CADETTERIA

Partenza lenta per due compagini che puntano al vertice della classifica, entrambe con due pareggi nelle prime giornate. Pordenone che lo scorso anno da matricola della Serie B chiuse con un superbo 4 posto e accedendo alle semifinali di play off, dove però subì la sconfitta contro Frosinone. La formazione di Tesser ha confermato la maggior parte di quel gruppo includendo alcuni uomini che potrebbero essere decisivi nel corso della stagione: dal Genoa è arrivato il regista Giacomo Calò, 4 gol e 14 assist lo scorso anno con la maglia della Juve Stabia, e l’attaccante Davide Diaw, 13 reti e 8 assist con il Cittadella. Il nuovo attaccante dei ramarri, in gol nell’ultima giornata, non va a segno per due presenze di fila in Serie B proprio dall’ottobre dello scorso anno. Inoltre, nessun giocatore ha realizzato più tiri di lui in questo campionato (nove). La SPAL potrebbe pareggiare tutte le prime tre gare stagionali in Serie B per la seconda volta in assoluto nella sua storia, dopo la stagione 1973/74. La squadra di Ferrara è quella ad aver fronteggiato più tiri nello specchio finora in questo campionato (14). Quindi aspettiamoci attacchi sbarazzini in questo primo confronto assoluto in Serie B tra queste due formazioni.


ENTELLA – REGGINA, NON C’È DUE SENZA TRE PER JEREMY MENEZ!

Altra “prima” nel teatro della Serie B tra liguri e calabresi. Entella ha vinto solo una delle ultime 10 gare in Serie B (5N, 4P), restando a secco di gol in quattro delle cinque gare più recenti in campionato. Il club di Chiavari inoltre ha registrato un record negativo perdendo le ultime tre sfide in casa e, insieme al Monza, una delle due squadre a non aver ancora trovato il gol in questo campionato, nonostante sia la formazione che abbia tentato più conclusioni (36). La Reggina è partita alla grande, vincendo nell’ultima sfida contro il Pescara. In caso di vittoria contro l’Entella potrebbe centrare il successo per due gare di fila in Serie B per la prima volta dal febbraio 2014. Jérémy Ménez ha segnato nelle sue prime due partite in Serie B con la maglia della Reggina: in Serie A con la Roma aveva realizzato la sua prima rete dopo 12 incontri a secco. Ma si sa, la Serie B è tutta un’altra cosa!

 

(Credits: Getty Images)

(43)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE