SERIE B PISA-COSENZA AL BIVIO TRA PROMOZIONE E SALVEZZA

SERIE B PISA-COSENZA AL BIVIO TRA PROMOZIONE E SALVEZZA

SERIE B PISA-COSENZA AL BIVIO TRA PROMOZIONE E SALVEZZA

122
0

A due giornate dalla fine c’è grande incertezza per la stragrande maggioranza delle squadre della Serie B. E questo stato di indecisione non risparmia Pisa e Cosenza in lotta per opposti obiettivi. I toscani devono vincere due partite per sperare in un complicato approdo diretto in massima serie, sapendo che la classifica avulsa, se si ritrovasse con due o più squadre a pari punti, premierebbe sempre i nerazzurri. Tuttavia, la squadra di D’Angelo, in virtù di alcuni passaggi a vuoto non è più padrona del proprio destino, ma deve giocare al meglio delle proprie possibilità in questo finale di campionato in modo da conquistare quantomeno la posizione migliore in vista dei playoff.

 

 

SERIE B PISA-COSENZA LE PAROLE DI D’ANGELO

 

È una partita molto importante. Mi aspetto di trovare un Cosenza molto agguerrito, che giocherà per proseguire nella lotta per la salvezza e sicuramente farà la sua partita, noi però abbiamo bisogno di un bel risultato e faremo di tutto per ottenerlo: dovremo cercare fin da subito di metterli in difficoltà perchè sarà molto importante l’approccio alla gara da parte nostra”, il pensiero del tecnico D’Angelo alla vigilia. L’anno scorso la sfida contro il Cosenza permise al Pisa di raggiungere la salvezza uscendo da una crisi di risultati casalinga con i nerazzurri vittorioso una sola volta nelle precedenti 7 gare all’Arena Garibaldi.

 

 

SERIE B PISA-COSENZA LA CLASSIFICA DEI CALABRESI

 

Snodo cruciale per il Cosenza che ha bisogno di punti per allontanare definitivamente lo spettro della retrocessione diretta e puntare al miglior piazzamento playout. Certo, potrebbe anche ottenere la salvezza diretta ma affinché ciò possa accadere deve prima battere il Pisa, poi sperare nelle sconfitte di Alessandria e Spal. E nell’ultimo turno vincere in casa contro il Cittadella e sperare in altrettanti kappaò di Alessandria e Spal che distano rispettivamente due e quattro punti: questo è l’unico modo per evitare i playout, al momento altamente probabili per i calabresi.

 

 

SERIE B PISA-COSENZA LE SCELTE DEGLI ALLENATORI

 

Cosenza che ha ottenuto 6 punti in 3 gare, miglior risultato dall’inizio della stagione, ma ancora senza vittorie in trasferta. Contro i nerazzurri il tecnico Bisoli dovrà rinunciare al centrale finlandese Vaisanen e all’attaccate argentino Larrivey, entrambi fermati da un attacco influenzale. Probabile l’utilizzo di Venturi nel pacchetto dei tre centrali mentre in avanti dovrebbe essere rilanciato dall’inizio Laura. A centrocampo tornano Di Pardo e Situm sugli esterni con Florenzi in mediana. Il Pisa ritrova Tourè e Nicolas ma dovrà fare a meno dello squalificato Leverbe: al suo posto, al centro della difesa, accanto a Caracciolo, ci sarà l’islandese Hermannsson.

 

 

PISA-COSENZA (ORE 14) PROBABILI FORMAZIONI

 

PISA (4-3-1-2): Nicolas; Birindelli, Hermannsson, Caracciolo, Beruatto; Marin, Nagy, Mastinu; Benali; Torregrossa, Puscas. A disp. Livieri, Berra, Siega, Touré, Gucher, Di Quinzio, De Vitis, Lucca, Cohen, Sibilli, Masucci, Marsura. All. D’Angelo.

COSENZA (3-5-2): Matosevic; Rigione, Camporese, Venturi; Di Pardo, Gerbo, Carraro, Florenzi, Situm; Laura, Caso. A disp. Sarri, Borrelli, Hristov, Bittante, Kongolo, Palmiero, Voca, Boultam, Ndoj, Liotti, Arioli, Zilli. All. Bisoli.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta.

 

(Credit: Getty Images)

(122)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE