SERIE B: SFIDA PER IL TRONO TRA REGGINA E FROSINONE

SERIE B: SFIDA PER IL TRONO TRA REGGINA E FROSINONE

SERIE B: SFIDA PER IL TRONO TRA REGGINA E FROSINONE

105
0

Seconda contro prima. La Reggina di Pippo Inzaghi affronta il Frosinone di Fabio Grosso. Il turno infrasettimanale di Serie B regala una sfida affascinante e intrisa di adrenalina da una parte e dall’altra. Sale la febbre al Granillo di Reggio Calabria dove per l’occasione sono attesi circa dieci mila spettatori, pronti a spingere i granata alla conquista del trono.

 

REGGINA-FROSINONE, COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

REGGINA: la Reggina giunge all’appuntamento galvanizzata dal blitz del Rigamonti contro il Brescia. Pippo Inzaghi oltre ad essersi preso una grande rivincita contro la squadra dell’ex datore di lavoro Massimiliano Cellino è riuscito a consolidare il secondo posto in graduatoria. I granata, inoltre, viaggiano a una media spaventosa di 1,93 punti a partita (score da promozione diretta). La squadra di Pippo Inzaghi non perde dal 22 ottobre contro il Perugia, da quella sconfitta in poi sono arrivati due pareggi e tre vittorie.

FROSINONE: La banda di Fabio Grosso sembrava potesse allungare il divario in vetta alla classifica, ma le ultime due sfide sono state delle docce gelate. I pareggi con Cagliari prima e Sudtirol poi hanno assottigliato il divario con le rivali e hanno fatto riaffiorare qualche grattacapo della passata stagione. Nonostante questo i gialloblù guidano la graduatoria a quota 32 punti e hanno comunque un corposo vantaggio di nove punti sul terzo posto, presidiato da ben quattro formazioni (Bari, Parma, Genoa e Brescia).

 

GIOCATORI DA TENERE D’OCCHIO

Tantissimi i gioielli che saranno presenti al Granillo di Reggio Calabria. Nella Reggina gli occhi saranno puntati soprattutto sulla prestazione di Menez, tornato ai vecchi fasti di un tempo grazie alla cura Pippo Inzaghi. Altro giocatore interessante è Luigi Canotto, ex Frosinone abile negli inserimenti alle spalle della linea difensiva. Nel Frosinone una menzione particolare andrebbe fatta al reparto offensivo costituito da Moro, Bocic e Insigne; ma soprattutto al giovanissimo terzino Ilario Monterisi proveniente dalla Fidelis Andria.

 

PROBABILI FORMAZIONI

Pippo Inzaghi dovrebbe optare per gli stessi undici visti contro il Brescia. Tra i pali ci sarà Colombi; quartetto difensivo formato da Di Chiara, Camporese, Gagliolo e Pierozzi. In mediana Majer agirà da play basso; mentre Hernani e Fabbian saranno gli interni di centrocampo. Tridente offensivo confermato con Rivas-Menez-Canotto. Fabio Grosso, invece, proporrà un modulo a specchio (4-3-3). In porta spazio a Turati; linea di difesa costituita da Cotali, Ravanelli, Szyminski e Monterisi. In mezzo al campo: Garritano, Boloca e Lucic, i quali avranno il compito di supportare la fase offensiva guidata da Bocic, Moro e Insigne.

REGGINA (4-3-3): Colombi; Di Chiara, Camporese, Gagliolo, Pierozzi; Majer, Hernani, Fabbian; Rivas, Menez, Canotto. All.: Inzaghi.

FROSINONE (4-3-3): Turati; Cotali, Ravanelli, Szyminski, Monterisi; Garritano, Boloca, Lucic; Bocic, Moro, Insigne. All.: Grosso.

 

(Credits: Getty Images)

(105)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE