Antepost serie B: Palermo favorito a quota 6,00

Antepost serie B: Palermo favorito a quota 6,00

Antepost serie B: Palermo favorito a quota 6,00

228
0

È vero, c’è ancora più un mese di calciomercato che potrebbe stravolgere le gerarchie della prossima Serie B. Ma i quotisti SNAI non si sono certo fatti spaventare e hanno tirato fuori le loro quote e le loro previsioni, su quale squadra ha maggiore possibilità di vincere il prossimo campionato cadetto. Andiamo a esaminare nel dettaglio le quote antepost.

In pole position c’è la “strana coppia” Palermo-Pescara a quota 6,00. Entrambe sono retrocesse lo scorso anno dalla A e sono quelle che hanno un valore economico di rosa di gran lunga superiore rispetto alle altre. Ma i progetti delle due società sono decisamente opposti: gli abruzzesi hanno deciso di continuare con il guru Zeman, uomo di esperienza; mentre i siciliani hanno voluto dare fiducia a Bruno Tedino che dopo una lunga gavetta, grazie alle ultime due stagioni con il Pordenone in Lega Pro è riuscito a fare il salto di qualità. Gli arrivi di Gnahorè dal Napoli e Coronado dal Trapani sono stati finora quelli più dispendiosi per i rosanero.

In seconda fila c’è un terzetto di squadre a 8: ma la cosa particolare è che due di queste sono neopromosse e stiamo parlando di Parma e Venezia. Entrambe hanno storia e società con buone capacità economiche. Quasi coetanei, D’Aversa e Inzaghi sono pronti a far quello che altre squadre (ultima la Spal) hanno già fatto in passato, ovvero il doppio salto. Se i ducali attendono ancora il colpo da 90, i lagunari hanno messo le mani su Gilardino, bomber che in B può fare sicuramente la differenza. Terza del trio il Frosinone, che lo scorso anno ha mancato la promozione di un soffio nella regular season e poi è sprofondata nei playoff. Non sarà facile per l’ex Pro Vercelli Longo, rimettere assieme i cocci di un gruppo e di una città decisamente ancora segnate da quanto successo pochi mesi fa.

A quota 10 troviamo l’Empoli di Vivarini (ex Latina), con rosa di valore e quota sicuramente interessante. A 12, Perugia e Bari proveranno per l’ennesima volta a tornare nel calcio che conta ma la loro sembra quasi una maledizione: entrambi hanno deciso di affidarsi a due giovani allenatori come Federico Giunti per il grifone (ex Maceratese) e Fabio Grosso i galletti (ex primavera della Juventus). Sarà interessante capire anche quale sarà il ruolo della mina vagante Foggia di Giovanni Stroppa a quota 15 su SNAI.

A 20 troviamo due squadre che hanno quota da outsiders ma che potrebbero sorprendere, come Carpi e Novara: ma se i piemontesi hanno scelto l’esperienza di Corini per provare a tornare della massima Serie A, il Carpi, dopo il ko in finale playoff non ha ancora deciso il post-Castori. Meno probabili gli exploit di Spezia e Cremonese (25) Cesena 33. Quasi impossibile invece vedere le varie Salernitana, Cittadella, Avellino (50), Brescia (60), Ternana, Entella e Ascoli (66) e Pro Vercelli (100) vincere il campionato di Serie B.
Controlla giornalmente SNAI.it in attesa della pubblicazione delle altre quote antepost sulla B, come i testa a testa, il capocannoniere, i minigruppi ecc…

Le quote sono soggette a variazione.

 

(Credits: La Presse)

(228)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI