Serie B, le quote della 25^ giornata

Serie B, le quote della 25^ giornata

Serie B, le quote della 25^ giornata

88
0

Classifica quasi immutata dopo la 24^ giornata visti i 5 pareggi in tabellone nello scorso fine settimana. A perdere terreno è il Carpi, fuori dalla zona play-off e chiamato dalla durissima trasferta a Frosinone. Il Bari contro il suo passato al Manuzzi di Cesena dove ritrova il tecnico Camplone, traghettatore della passata stagione. Interessanti incroci a Novara, Brescia (Brocchi vs. Gattuso) e Chiavari. Le quote della 25^ giornata.

CESENA-BARI

Un ritorno del genere nella ‘sua’ Bari Galano poteva solo sognarlo. Ma a volte i sogni si realizzano e Galano riprende il discorso là dove lo aveva lasciato. O quasi. L’ultimo goal in biancorosso risale al marzo 2015 e metteva il suggello ad un risultato mai in discussione (3-0 al Varese). Rognosa, piena di episodi e di errori, come quello in occasione del pareggio di Ebagua (altro ex) propiziato da De Luca, la vittoria per 2-1 contro il Vicenza. Contavano i 3 punti per il Bari, il resto è sempre migliorabile per una squadra che punta tutto sul fare un girone di ritorno da protagonista in ottica play-off: strada obbligata vista la spesa effettuata sul calciomercato. Spesa che ha portato Floro Flores, finalmente sbloccatosi sotto porta. Colantuono si prende tutto e si prepara per Cesena dove un altro ex è in attesa, Camplone: ‘prestazione non bella, ma efficace; dovevamo vincere ad ogni costo perchè in questo periodo non possiamo badare troppo al sottile e abbiamo l’obbligo di restare attaccati al treno per i playoff.’ Convoglio ferroviario al quale il Bari partecipa da vagone di coda, sempre pronto ad essere sganciato alla stazione successiva. Quella di Cesena potrebbe prevedere una sosta più lunga del previsto. Infatti, i bianconeri in casa hanno perso solo una volta su 11 partite (5 vittorie e 5 pareggi il rimanente bottino). Nell’ultimo precedente al Manuzzi (novembre 2015) il Bari vinse 0-2. Il terreno sintetico rappresenterà un’insidia aggiuntiva per un Bari non troppo intraprendente nei Primi Tempi delle sue trasferte (appena una vittoria al 45’). Puntiamo sulla quota SNAI del Gol al Primo Tempo a 4.50.

FROSINONE-CARPI
Sulla carta dovrebbe essere uno scontro diretto per la promozione in Serie A, ma il Carpi ci arriva malissimo: non vince dal 2-1 del 17 dicembre 2016 a Salerno), ha segnato 3 goal in 5 partite collezionando 3 sconfitte ed appena 2 pareggi. Un ritmo che l’ha immediatamente messo alla porta della zona play-off. Il discorso ‘promozione diretta’ sembra compromesso e di certo non vincere a Frosinone (seconda a +11 sugli emiliani) significherebbe dare ufficialmente l’addio a qualsiasi velleità al riguardo e dover esclusivamente pensare a rientrare nella zona play-off. Lo ha capito Castori che chiama la squadra a ricompattarsi: ‘è un momento critico, dal quale dobbiamo uscire tutti insieme ritrovando coesione e fiducia nei nostri mezzi. Può capitare nel corso di una stagione. La semplicità che ci ha sempre contraddistinto deve essere la nostra forza, se strafiamo, non andremo da nessuna parte.’ Il Frosinone vive su sentimenti diametralmente opposti visto che ha vinto meritatamente il sentito derby contro il Latina. Tuttavia Marino si rammarica per non avere chiuso prima la partita correndo rischi inutili. In ogni caso il Frosinone è una squadra solida e concreta. Contro il Carpi servirà un grande Primo Tempo anche perché gli emiliani raramente in trasferta (4 volte su 12) hanno cambiato un segno X od 1 in 2 (o X) al fischio finale. Puntiamo sulla quota SNAI dell’1 al Primo Tempo a 2.70.

NOVARA-CITTADELLA

All’andata il Cittadella vinse senza esitazioni contro il Novara concedendo solo nel finale (3-1). Con due vittorie nelle ultime 6 partite i piemontesi hanno un urgente bisogno dei 3 punti per non perdere terreno con la zona play-off (già -4 dallo Spezia). Non tantissimi i precedenti tra le due squadre, appena 10 e con il pareggio a farla da padrone (5) e le vittorie quasi equamente ripartite (2 Novara, 3 Cittadella). L’unica vittoria azzura in casa contro i granata risale nientemeno che al 1995-96! Nonostante il pareggio senza reti a Salerno, Boscaglia si professa soddisfatto dell’atteggiamento dei suoi uomini che hanno provato a vincere: ‘la mia è una squadra che ha fame, vuole fare tanti punti e non si accontenta del pari.’ Musica per le orecchie del Cittadella che, nel campionato in corso, ha pareggiato solo due volte, l’ultima proprio sabato contro la Pro Vercelli. Un risultato che Venturato ha accettato considerato che la Pro ha anche difeso in 11 per lunghi tratti della partita: ‘abbiamo dato un segnale di crescita, perché altre squadre qui hanno vinto giocando come la Pro oggi.’ Non ci sarà Litteri, ancora afflitto da un infortunio: si sente la sua mancanza in zona gol, il Cittadella ha messo a segno solo 5 reti nelle ultime 6 partite e cerca di lanciare il giovane Vido in prestito dal Milan. Puntiamo sulla quota SNAI  Segna Gol 1, Team 2 a 2.40.

BRESCIA-PISA

Dopo 7 anni senza incrociarsi, terza sfida della stagione per Brescia e Pisa con i nerazzurri autentico tabù per Brocchi&Co. A parte l’andata all’Arena Garibaldi (1-0 per il Pisa) le due squadre si sono sfidate anche in Coppa Italia al Rigamonti dove la squadra di Gattuso ha ottenuto la qualificazione con un secco 0-2. Una netta inversione di tendenza nei precedenti visto che, prima di agosto 2016, il Brescia aveva vinto per ben 4 volte di fila tra il 2007 ed il 2009. Pareggio importantissimo nello scorso weekend per gli ospiti che in casa galleggiano contro l’Entella e si mantengono a pelo d’acqua sulla zona retrocessione. Positiva anche l’amichevole  infrasettimanale col Tjanjin Quanjan di Cannavaro: vittoria per 3-2 in rimonta. ‘La partita di oggi (mercoledì –ndr) è stata importante per mettere minuti nelle gambe,’ ha detto Gattuso confermando la crescita della squadra che non perde da tre partite in campionato. L’opposto del Brescia che ha inanellato 3 sconfitte consecutive e si trova pericolosamente a ridosso della zona retrocessione (+2 sulla Pro Vercelli). ‘Sicuramente non abbiamo iniziato il girone di ritorno nel migliore dei modi e questo è evidente,’ ha detto Brocchi nel dopopartita di Perugia ‘quando mancano i risultati è normale che venga meno anche la tranquilità e la serenità nel proprio lavoro.’ La sfida con l’amico Gattuso si gioca in nome della sopravvivenza in Serie B. Nessuno firmerebbe per un pareggio, ma la quota SNAI dell’X al 90’ a 2.90 è troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.

ENTELLA-SPAL
Il mezzo passo falso di Pisa costringe gli uomini di Breda alla classica superprestazione in casa. I diavoli neri, infatti, sono gli unici (assieme al Benevento) ad aver mantenuto l’imbattibilità casalinga nelle precedenti undici sfide del Comunale. Per le squadre avversarie è anche difficile segnare: solo 9 le reti realizzate dalle squadre ospiti a Chiavari dove l’Entella è andata a segno 24 volte (terzo miglior attacco casalingo). Protagonista ovviamente, Ciccio Caputo, per lui 9 goal all’attivo nelle partite casalinghe. Il bomber di Altamura suona la carica in vista della sfida alla SPAL, 7 punti sopra i liguri ma non infallibile lontano da Ferrara: ‘non sono più una rivelazione, ma una grande realtà,’ esordisce il secondo miglior cannoniere della Serie B con 13 reti ‘sono organizzati, completi e giocano molto bene. Sarà dura per noi, ma anche per loro visto che giochiamo in casa e davanti al nostro pubblico tiriamo sempre fuori prestazioni di livello.’ All’andata l’unico precedente che finì 2-2, un risultato che obbliga entrambe le squadre a fare la partita per via degli scontri diretti. Il Gol sembra quasi scontato visto che i quotisti lo danno a 1.75. Noi ve lo proponiamo in combobet con la quota SNAI quota SNAI 1 con Gol a 4.90.

CESENA-BARI (Gol PT – 4.50)
FROSINONE-CARPI (1 PT – 2.70)

NOVARA-CITTADELLA (Segna Gol 1, Team 2 – 2-40)
BRESCIA-PISA (X – 2.90)
ENTELLA-SPAL (1+G – 4.90)

Scommessa 10€  – Possibile vincita 4.143,64€

(88)

Angelo Palmeri Scrive di calcio estone e dell'est su www.rumodispo.com ed è apparso con diversi ar... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI