Serie B: Le quote della 29^ giornata

Serie B: Le quote della 29^ giornata

Serie B: Le quote della 29^ giornata

304
0

In Serie B continua la marcia inarrestabile della SPAL attesa dall’esame Pisa in casa. Con Verona, Benevento e Frosinone impegnate domenica e lunedì, facciamo un blitz in zona retrocessione dove si registrano una serie di interessanti scontri diretti tra le squadre che, raccolte in 7 punti, occupano dal 17° posto sino all’ultimo: Cesena-Vicenza, Trapani-Latina e Ternana-Pro Vercelli. Infine, si infiamma la lotta per i playoff con il Bari lanciatissimo all’assalto di Chiavari contro un’Entella vogliosa di rientrare nel giro. Ecco le quote della 29^ giornata.

SPAL-PISA: Il sogno della SPAL continua. I ferraresi mantengono il distacco sul Verona, allungano sul Benevento e contro il Pisa hanno l’occasione di portare la striscia positiva stagionale a 10 incontri (record raggiunto solo da Verona e Frosinone). La possibilità per la squadra di Semplici di mettere pressione al Frosinone è reale visto che il Frosinone gioca lunedì contro il Cittadella e potrebbe farlo consapevole di non essere più in testa. Il tecnico fiorentino sta vincendo e convincendo tutti alla sua prima stagione in Serie B, persino il suo presidente, Walter Mattioli: ‘quando ho letto la formazione titolare ho pensato che avremmo avuto un po’ di difficoltà (a Salerno – ndr) e invece anche questa volta il Mister ha avuto ragione.’ Col coriaceo Pisa (0-0 imposto al Carpi all’Arena Garibaldi) non sarà una partita in discesa: la squadra di Gattuso ha vinto una sola volta in trasferta (sabato scorso ad Ascoli) ma ha imposto il pari ben 8 volte come l’Entella. All’andata vinsero i ferraresi di misura (0-1) pareggiando il bilancio degli ultimi 6 incontri: 3 successi a testa. Sfida tra il secondo miglior attacco (SPAL) e la migliore difesa del campionato. Noi puntiamo sulla quota SNAI per il Parziale/Finale X-1 a 4.00.

CESENA-VICENZA: 
Cesena 30, Vicenza 29. La classifica di Serie B dice chiaramente che il pareggio non serve a nessuno dei due. Con lo 0-0 dell’andata entrambe le formazioni dispongono di un set point per stabilire le gerarchie della eventuale classifica avulsa in zona retrocessione. Il Cesena è reduce da un pareggio (1-1 a Latina) con grossi rimpianti per non aver chiuso la partita prima quando avrebbe potuto farlo. ‘(Roberto –ndr) Insigne è fortissimo,’ ha ammesso il tecnico dei romagnoli Camplone nel dopopartita ‘nell’uno contro uno abbiamo concesso una ripartenza e non dovevamo. È un periodo in cui ci dice male, ma dobbiamo ripartire dalla nostra prestazione che è stata buona.’ Bisoli ha capito che il pari è davvero inutile anche per il Perugia, e contro la sua ex squadra ci tiene a giocarsela: ‘il punto è un brodino, ma ci prenderemo il bottino pesante contro Cesena o Pisa: l’importante è ripetere la prestazione vista contro l’Entella.’ La sua granitica certezza è scalfita solo dalle sicure assenze di Vita e Giacomelli, ma Urso e Gucher hanno riposato in vista di Cesena e, a detta dello stesso tecnico porrettano,  saranno fondamentali per contrastare il 3-5-2 di Camplone. Si prospetta una sfida ad alti contenuti tattici e poche emozioni sotto rete, come suggeriscono l’1,65 dell’Under 2.5 e l’1,75 del NoGoal. Chi la sblocca potrebbe vincerla anche se il Vicenza tende a cedere troppo lontano dal Menti (22 goal subiti). Puntiamo sulla quota SNAI per il combobet 1 con No Goal a 2.60.

TRAPANI-LATINA: Un altro finale di partita incredibile per il Trapani di Calori. Ad un passo dal punto contro il Cittadella, stavolta non è bastato il rigore in recupero siglato da Citro per completare la rimonta. Calori non ha rimpianti, anche se stavolta il Trapani torna a casa a mani vuote: ‘dispiace perdere così, l’atteggiamento però è quello giusto, bisogna sempre giocare per vincere e mi pare che il Trapani stasera (martedì sera –ndr) l’abbia dimostrato, siamo venuti a Cittadella per giocarcela, non possiamo che fare questo, partita dopo partita e su ogni campo.’ Spalle al muro, perché pur avendo mollato l’ultima piazza alla Ternana, il Trapani è sempre inchiodato in zona retrocessione e non sarà con un atteggiamento prudente che potrà salvarsi. Diverso il discorso per il Latina che gode di 5 punti di vantaggio sui siciliani e può contare sui risultati delle altre quattro che per forza di cose qualche punto lo perderanno. La squadra di Vivarini potrebbe anche accontentarsi di lasciare la Sicilia con un pari che allungherebbe la striscia positiva appena inaugurata e terrebbe il passo con le altre senza rischiare troppo. Più che positivi i Primi Tempi del Trapani: solo 4 volte la squadra granata ha chiuso i primi 45’ in svantaggio (Cittadella, Vicenza, Carpi e Frosinone) con il segno X a farla da padrone in 14 partite, 7 volte. Puntiamo sulla quota SNAI dell’X al Primo Tempo a 2.00.

TERNANA-PRO VERCELLI: Il trittico di sfide salvezza si chiude con Ternana-Pro Vercelli in quello che, dopo 5 sconfitte consecutive in Serie B, diventa un incontro fondamentale se gli umbri aspirano ancora alla salvezza. La Pro è sul margine della zona retrocessiona a 6 punti dalle Fere e, nonostante il pessimo ruolino in trasferta (appena 1 vittoria e 5 pareggi in 13 partite on the road) va a Terni a fare la voce grossa sperando di recuperare Rolando Bianchi, protagonista nella vittoria di Cesena e assente contro l’Avellino martedì sera. Longo non esclude un leggero turnover e spiega: ’quando ci sono tre partite ravvicinate, la fatica si sente maggiormente alla terza, dunque a Terni potrebbero esserci dei cambi,’ tenendo presente che Luperto è vicino al rientro ma Vajushi non sarà disponbile. L’entusiasmo dei piemontesi che hanno interrotto la serie negativa potrebbe travolgere i padroni di casa ormai apparsi ai limiti della rassegnazione ed anche col pubblico di casa contro. Puntiamo sulla quota SNAI del 2 a 3.40.

ENTELLA-BARI: A Bari 3 vittorie di fila in Serie B non le vedevano dalla fine della scorsa stagione quando i galletti, ancora guidati da Camplone, tra la 35^ e la 37^ giornata batterono Livorno, Como e Ascoli mettendo praticamente il sigillo sul piazzamento play-off. Con ancora 14 giornate da giocare e le continue frenate in testa, la posta potrebbe ben presto essere più alta del semplice piazzamento se i biancorossi manterranno questa velocità di crociera. A dirci se potranno addirittura ambire alla promozione diretta saranno le due prossime gare: domani con l’Entella e sabato prossimo contro il Frosinone in casa. Il protagonista della svolta stagionale è ovviamente Cristian Galano. Il ‘Robben di Puglia’ sta letteralmente trascinando la squadra con goal e prestazioni attorniato da altre nuove importanti pedine (Parigini, Macek e Floro Flores), da certezze (Brienza) e da giocatori rivitalizzati (Basha). A Chiavari il Bari reincrocerà il suo destino con quello di Francesco Caputo, ex sempre col dente avvelenato che aspetta la sua ex squadra al varco: ‘verranno qui per fare la partita, ma noi stiamo preparando la gara con la massima concentrazione.’ Non è un mistero l’aggressività dei biancorossi fin dai primi minuti della partita: nelle 3 vittore consecutive gli ospiti sono sempre andati a segno nei primi 15’ di gioco (2 volte nei primi 10’). Aprire la difesa ligure in casa sua sarà un’impresa. Infatti, se si esclude lo 0-3 del Primo Tempo messo a segno dalla SPAL le squadre ospiti sono andate a segno solo 6 volte nelle rimanenti 12 partite. Puntiamo sulla quota SNAI per il Minuto del Primo Gol 16-30 a 3.50.

Ecco i consigli per la 29^ giornata di Serie B:

SPAL-PISA (Parziale/Finale X-1 – 4.00)
CESENA-VICENZA (1+NG – 2.60)

TRAPANI-LATINA (X PT – 2.00)
TERNANA-PRO VERCELLI (2 – 3.40)
ENTELLA-BARI (Minuto Primo Gol 16-30 – 3.50)

Scommessa 10€ – Possibile vincita 2.475,20€

(Credits: La Presse)

(304)

Angelo Palmeri Scrive di calcio estone e dell'est su www.rumodispo.com ed è apparso con diversi ar... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI