SERIE B PREVIEW QUATTORDICESIMA GIORNATA

SERIE B PREVIEW QUATTORDICESIMA GIORNATA

SERIE B PREVIEW QUATTORDICESIMA GIORNATA

71
0

Al via venerdì la quattordicesima giornata di Serie B, con in programma l’attesissimo big match tra Brescia e Pisa. Interessanti anche il posticipo del Sinigallia Como – Parma, dove gli ospiti sono reduci da un avvicendamento in panchina, con Maresca ai saluti e l’arrivo di Iachini, ex Fiorentina.

Crotone – Vicenza: Sfida tra le due squadre che stanno vivendo un momento negativo che non conosce fine. Solamente uno il punto conquistato da entrambe nelle ultime cinque gare, con i calabresi in ritiro dopo la pessima prova in quel di Perugia. La formazione di Marino può contare su individualità talentuose, come Oddei e Mulattieri, che ancora non hanno trovato la giusta amalgama. Al contrario, i veneti, seppur in fondo alla classifica, nell’ultima partita casalinga contro il Brescia capolista hanno ben figurato, passando in vantaggio e mostrando un atteggiamento propositivo, fermati solamente dai tre pali colpiti.

Lecce – Ternana: Sono dodici i risultati utili consecutivi dei salentini, ottenuti anche grazie ad una difesa molto solida, specialmente in casa, dove negli ultimi sette incontri è solo una la rete subita fra le mura amiche; la vetta dista solo tre punti e con questo rullino di marcia pensare alla promozione diretta non è un utopia. La squadra di Lucarelli arriva da un pareggio contro il Cittadella, maturato grazie ad una reazione nel secondo tempo che fa ben sperare i rossoverdi, nonostante non siano i favoriti del pronostico.

Alessandria – Cremonese: Si preannuncia una bellissima gara fra le due compagini che hanno vinto i loro rispettivi ultimi match ribaltando una situazione di svantaggio. Mentre i piemontesi si sono imposti in quel di Ferrara grazie ad Arrighini, i grigiorossi sono usciti con tre punti pesantissimi dal Granillo di Reggio Calabria, soverchiando il vantaggio amaranto con Gaetano e Buonaiuto, quest’ultimo con due reti nelle ultime due.

Ascoli – Monza: Una delle partite più belle che offre la quattordicesima di Serie B. Due formazioni vive, appaiate entrambe a quota ventuno punti, e reduci da due vittorie rispettivamente contro Pordenone e Como. Mentre i marchigiani hanno offerto una prova difensivamente solida in terra friulana, i brianzoli, dopo aver controllato per gran parte il match, hanno sofferto molto l’arrembaggio del Como. D’altro canto la squadra di Stroppa vede nelle trasferte il proprio punto debole, con la casellina ancora ferma a zero sulla colonna delle vittorie lontano dal Brianteo. Da sottolineare come non abbia ancora mai vinto due gare consecutive.

Benevento – Reggina: Momento di crisi per i campani, costretti alla resa dal Pisa nell’ultimo match, che ha seguito le precedenti sconfitte maturate in favore di Brescia e Frosinone. La vittoria in casa manca da oltre un mese, con Caserta che spera di ritrovare le reti del bomber Lapadula. Situazione simile per i calabresi, con due sconfitte nel giro di pochi giorni al Granillo. La striscia positiva in trasferta comunque, è riuscita a tamponare le débâcles casalinghe, con tre vittorie nelle ultime tre giocate in trasferta mantenendo sempre la porta inviolata.

Cosenza – Spal: Importante sfida per due formazioni che aleggiano sul bordo dei playout, con i tre punti che mancano da entrambe le parti da tre turni. Il Cosenza ha trovato il pareggio in casa del Parma, dominando la seconda frazione e sfiorando il vantaggio più volte. I ferraresi possono eufemisticamente vantare una vittoria nelle ultime otto e un doppio vantaggio sprecato al Mazza, in favore di un Alessandria corsara. Tre degli ultimi quattro incontri ufficiali fra queste due squadre sono terminate con una rete a testa.

Frosinone – Pordenone: Testa coda di giornata, con i ragazzi di Grosso che dimostrano di avere una delle migliori fasi difensive del torneo, con appena dieci reti subite in tredici incontri, riuscendo ad uscire indenni dalla trasferta di Lecce. Gialloblu che non perdono dal due ottobre ma in una sola occasione hanno segnato più di due reti. Per gli ospiti vale il detto “piove sul bagnato”, in quanto nelle ultime ore, alla lunga lista di infortunati, si è aggiunto anche un giocatore positivo al Covid. Nonostante ciò, nell’ultima gara contro l’Ascoli ha mostrato carattere e voglia di riscatto. Le ultime tre sconfitte dei ramarri sono arrivate sempre per 1-0.

Brescia – Pisa: Ecco il big match della quattordicesima giornata. Sicuramente la partita più attesa, visto che si affrontano la prima e la seconda forza del campionato, nonché i padroni di casa con il miglior attacco opposta a una delle migliori difese. Entrambe giungono da due vittorie particolarmente ostiche da raggiungere: i lombardi hanno dovuto rimontare in casa del Vicenza penultimo, salvandosi con tre pali colpiti dagli avversari, mentre i nerazzurri hanno avuto la meglio sul Benevento dopo un periodo di calo, con appena tre punti delle ultime cinque. La sfida nella sfida è tra Palacio e Masucci, con il primo tornato al gol nella trasferta veneta.

Perugia – Cittadella: Entrambe le formazioni sono un gradino sotto i playoff, a quota venti punti, e in uno stato di forma molto simile. I padroni di casa si sono imposti contro il Crotone dominando la partita in entrambe le fasi, specialmente in quella di possesso dove hanno creato molte occasioni. Ospiti al terzo risultato utile consecutivo per merito di Matos, gioiellino in forza ai veneti che ha trovato il suo primo gol nella nuova stagione.

Como – Parma: Un derby americano in Serie B. Due squadre a metà classifica con entrambe le proprietà made in USA ma con ambizioni diverse. Se i lombardi arrivano da una stagione di Serie C conclusasi al primo posto, i ducali hanno costruito una rosa pronta per tornare subito in Serie A, senza rispondere alle aspettative per il momento. A farne le spese è stato l’allenatore Maresca, esonerato dopo l’ultimo pareggio maturato in casa contro il Cosenza. Ecco dunque l’esordio per Iachini, che torna a sedersi su una panchina dopo aver terminato la scorsa stagione alla Fiorentina. Como che ha visto la sua striscia di tre vittorie di fila crollare sotto i colpi dei brianzoli Mota e Machin, nonostante una partita ben disputata sotto tutti i punti di vista.

(71)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE