SERIE C, AUDACE CERIGNOLA – FOGGIA: I NUMERI

SERIE C, AUDACE CERIGNOLA – FOGGIA: I NUMERI

SERIE C, AUDACE CERIGNOLA – FOGGIA: I NUMERI

322
0

Audace Cerignola e Foggia si giocano la permanenza nella zona playoff del girone C di Serie C. Un derby pugliese che promette scintille sia per l’importanza in classifica del match, sia per il rapporto fra le tifoserie. Giusto ieri, il prefetto ha disposto il veto per i tifosi del Foggia di assistere alla partita al Monterisi di Cerignola per “elevati livelli di rischio correlati alla partita di calcio in ragione della rivalità tra le due tifoserie”. Ma torniamo al calcio giocato; o meglio, a quello che si giocherà domani alle ore 15.

 

AUDACE CERIGNOLA – FOGGIA: COME ARRIVA L’AUDACE CERIGNOLA
Partita speciale per il ds Di Toro, che ha vissuto due vite a Foggia: prima come calciatore, nel 2004, poi come Responsabile del settore giovanile. Una carica ricoperta dalla stagione 2016/17 a quella 2018/19, prima del passaggio a Cerignola. Una squadra che quest’anno ha superato decisamente le aspettative, complice anche l’ottimo lavoro di Pazienza in panchina, che ha saputo valorizzare giocatori come Malcore e D’Ausilio. Il trend casalingo del Cerignola è molto positivo: sette vittorie nelle ultime nove, compresa quella contro il Pescara di due giornate fa. Diciassette reti realizzate e appena sei subite. In casa l’Audace ha costruito il proprio percorso, chiudendo sotto nel punteggio il primo tempo solamente in due occasioni su sedici. Occhio a Malcore: il centravanti è a quota undici gol in campionato, e si è sbloccato contro il Francavilla settimana scorsa dopo un periodo a digiuno. Ricordando anche la legge dell’ex, diventa obbligatorio citare Coccia, Sainz-Maza e D’Andrea, tre profili che hanno in comune un passato al Foggia.

 

AUDACE CERIGNOLA – FOGGIA: COME ARRIVA IL FOGGIA
Il Foggia, dopo il caos legato alle dimissioni di Gallo e all’arrivo di Somma, sembrerebbe aver metabolizzato bene il cambio della guida tecnica. Nelle ultime dieci, sette vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, arrivata contro l’Avellino dopo una rimonta riuscita a metà. Anche il rendimento esterno è positivo. In trasferta infatti, i Satanelli hanno raccolto quattro vittorie e un pareggio nelle ultime sette uscite lontano dallo Zaccheria. Il dato che invece fa meno sorridere i tifosi del Foggia? Quando i rossoneri hanno chiuso il primo tempo in svantaggio, hanno perso poi cinque volte su sei. Numeri che combaciano perfettamente con quelli dei padroni di casa, che invece non hanno mai subito una rimonta nel secondo tempo. Gli ospiti però, ripongono grandi speranze in Ogunseye, che con quattro reti nelle ultime quattro partite ha trascinato il Foggia nell’ultimo mese.

 

AUDACE CERIGNOLA – FOGGIA: LE PROBABILI FORMAZIONI
AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Saracco; Blondett, Capomaggio, Ligi; Coccia, Tascone, Langella, Sainz-Maza, D’Ausilio; Achik, Malcore. All.: Pazienza.
FOGGIA (3-5-2): Thiam; Leo, Di Pasquale, Rizzo; Garattoni, Frigerio, Odjer, Petermann, Costa; Peralta, Ogunseye. All.: Somma.

 

(Credits: Getty Images)

(322)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE