SERIE C PLAYOFF ENTELLA-FOGGIA ZEMAN VUOLE IL REGALO DI COMPLEANNO

SERIE C PLAYOFF ENTELLA-FOGGIA ZEMAN VUOLE IL REGALO DI COMPLEANNO

SERIE C PLAYOFF ENTELLA-FOGGIA ZEMAN VUOLE IL REGALO DI COMPLEANNO

572
0

La strada verso la gloria è ancora lunga, in Serie C siamo solo al primo turno dei playoff nazionali, ma ogni partita nasconde le insidie del dentro o fuori, soprattutto (com’è ovvio) quelle di ritorno. Entella-Foggia, in programma stasera alle 20.30, è una di queste: all’andata, allo Zaccheria, l’hanno spuntata i pugliesi grazie a una rete di Curcio al 90’, ma oggi ai liguri, teste di serie, basta vincere per ribaltare l’esito del doppio confronto. Zdenek Zeman, nato il 12 maggio di 75 anni fa, si augura di ricevere dalla propria squadra un bel regalo di compleanno, che oltretutto sarebbe anche per il Foggia calcio, fondato sempre il 12 maggio di 102 anni fa.

 

 

ENTELLA-FOGGIA COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE

 

La gara di Foggia fa relativamente testo, perché la spinta del pubblico, evidentemente, giocò a favore dei rossoneri, mentre stavolta, a Chiavari, più che i tifosi, conterà il fattore campo in senso letterale. L’Entella è abituata a giocare sul sintetico, dove, come ha ricordato il suo allenatore alla vigilia, ha disputato 238 allenamenti in questa stagione. Può fare la differenza. E può farla anche la stanchezza del Foggia: i liguri, quarti nel girone B, hanno giocato solo il secondo turno nei playoff del girone, andando avanti grazie al pari contro l’Olbia; i pugliesi, al contrario, prima hanno battuto la Turris in casa e poi hanno compiuto l’impresa ad Avellino. Di sicuro, però, sono in un ottimo momento: quattro successi di fila, compreso quello contro l’Avellino all’ultima giornata della regular season, una sola sconfitta nelle ultime tredici partite.

 

 

ENTELLA-FOGGIA LE PAROLE DI VOLPE

 

Gennaro Volpe, allenatore dell’Entella, in ogni caso non può non crederci: “Ripensando al 16 luglio, data in cui siamo partiti, di strada ne abbiamo fatta tanta. È stato fatto un grande lavoro, domani abbiamo la possibilità di farlo diventare grandissimo. Servirà una grande prestazione, pazienza, lucidità. Dopo la sconfitta nel finale all’andata ho visto una reazione giusta in allenamento da parte di una squadra che crede di poter ribaltare il risultato e passare il turno. Per farlo dovremo essere migliori del Foggia in tutto. Sono stra-convinto che la squadra sia pronta per fare una grande partita. Chiavari non è grande come Foggia ma è grande in tante altre cose: domani non rappresenteremo solo un club ma un’intera città”.

 

 

ENTELLA-FOGGIA LE PAROLE DI ZEMAN

 

Zeman non si sottrae alle domande sul compleanno: “Sono contento di esserci arrivato con una squadra da guidare. Mi auguro che i ragazzi facciano un regalo a me e alla città, anche perché per le partite giocate il giorno del mio compleanno non ho una statistica positiva”. Ma il suo Foggia non parte certo battuto, anche per motivi tattici: “Non troveremo la stessa aggressività e cattiveria di Avellino, l’Entella è una squadra che cerca di giocare a calcio, magari è più esperta di noi anche se in queste partite conta di più la voglia di fare. Non temo gli avversari, temo i nostri. Spero che sbaglino il meno possibile e riescano a giocare di insieme, soprattutto nelle due fasi”.

 

 

ENTELLA-FOGGIA LE SCELTE DEGLI ALLENATORI

 

Il problema del Foggia, semmai, sono le assenze. Non ci saranno, infatti, gli squalificati Di Pasquale, Rizzo e Gallo. Al posto di quest’ultimo giocherà Girasole, mentre Buschiazzo farà parte del gruppo, malgrado non sia al top. Per fortuna di Zeman, rientra Garattoni. Davanti pochi dubbi con Curcio, match winner dell’andata, confermato nel tridente insieme a Merola e Ferrante. Nell’Entella i ballottaggi sono tre: in difesa Chiosa ha recuperato dal problema muscolare ed è favorito su Sadiki, a centrocampo manca capitan Paolucci, infortunato, e Dessena è in vantaggio su Palmieri, mentre davanti, con Schenetti e Merkaj, toccherà a uno tra Lescano e Magrassi cercare il gol partita.

 

ENTELLA-FOGGIA LE PROBABILI FORMAZIONI

 

Entella (4-3-1-2): Borra; Coppolaro, Chiosa, Pellizzer, Barlocco; Dessena, Rada, Karic; Schenetti; Merkaj, Magrassi. Allenatore: Volpe

Foggia (4-3-3): Dalmasso; Garattoni, Sciacca, Girasole, Nicolao; Di Paolantonio, Petermann, Rocca; Merola, Ferrante, Curcio. Allenatore: Zeman

 

(Credit: Getty Images)

(572)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE