SERIE C TRIESTINA-PRO PATRIA PLAYOFF GIRONE A

SERIE C TRIESTINA-PRO PATRIA PLAYOFF GIRONE A

SERIE C TRIESTINA-PRO PATRIA PLAYOFF GIRONE A

323
0

La Triestina fa il suo esordio nei playoff, ha dalla sua il fattore campo: vittoria o pareggio utili per passare il turno. Non ha dalla sua l’avversario giusto, una Pro Patria con la mente leggera e senza pressioni. Vero che deve vincere per forza per proseguire nel cammino ma dopo l’impresa a Lecco (0-2) che le ha consegnato il pass per il turno successivo, la formazione bustocca affronta la trasferta del “Nereo Rocco” con il sorriso.

Undicesima in classifica, nei playoff per classifica avulsa a favore, capace di superare in casa la sesta forza del torneo, adesso affronta la quinta. La formazione alabardata cercherà di non farsi trovare impreparata. Come accadde lo scorso anno quando fu eliminata al primo turno dopo lo 0-1 contro la Virtus Verona.

Il nostro campionato non è stato all’altezza di quello che avremmo voluto fare. Siamo carichi ed entusiasti. Abbiamo chiuso la stagione come non avremmo voluto, non giocheremo per i due risultati, giocheremo per vincere. La Pro Patria è una squadra combattiva. Abbiamo bisogno del nostro pubblico e abbiamo bisogno di provarci. La Pro Patria ha perso una vota nelle ultime dieci partite, concede poco e bisogna essere bravi ad essere attenti e non speculare sul risultato

ha detto il tecnico alabardato Cristian Bucchi.

Nella Triestina non ci saranno Galazzi, Giorno e Giorico. Negro, De Luca e Gomez hanno fatto una decina di giorni di allenamento in più recuperando la condizione: non sono al meglio, ma sono disponibili. Walter Lopez dovrebbe essere recuperato.

La Pro Patria ritrova Fietta al rientro dalla squalifica, mentre restano sempre indisponibili Ghioldi, Banfi, Molinari e Piu con l’undici di partenza che potrebbe non essere così lontano da quello che ha schierato contro il Lecco. Con questa di Trieste saranno 25 gare di playoff nella storia tigrotta (8 vittorie, 4 pareggi e 12 sconfitte). Di queste, ben quattro già giocate contro la Triestina, sempre vincente, di cui una volta a tavolino.

Ci siamo preparati bene e dopo aver passato il primo turno proveremo a superare anche il secondo. Abbiamo sempre proceduto per obiettivi. Dopo la salvezza i playoff e ora fare strada. Sempre un passo alla volta. Procediamo con equilibrio, ordine e disciplina. Dentro e fuori dal campo. Questi restano i nostri principi. Non dobbiamo cambiare stile. La formazione? Giochiamo dopo soli 3 giorni. Abbiamo idee chiare sulle cose da fare ma ci sono ancora diversi aspetti da valutare

il pensiero alla vigilia del tecnico Sala.

TRIESTINA-PRO PATRIA (ORE 20:30) PROBABILI FORMAZIONI

TRIESTINA (4-3-3): Miguel Angel; Rapisarda, Volta, Ligi, Lopez; Calvano, Crimi, Procaccio; St. Clair, Trotta, Sarno. All. Bucchi.

PRO PATRIA (3-5-2): Caprile; Sportelli, Saporetti, Vezzoni; Pierozzi, Boffelli, Nicco, Galli, Bertoni; Parker, Stanzani. All. Sala.

Arbitro: Maranesi di Ciampino.

(Credits: Getty Images)

(323)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE