SUPERCOPPA DI SPAGNA, ANCORA IL CLASICO: BARCELLONA CONTRO REAL MADRID

SUPERCOPPA DI SPAGNA, ANCORA IL CLASICO: BARCELLONA CONTRO REAL MADRID

SUPERCOPPA DI SPAGNA, ANCORA IL CLASICO: BARCELLONA CONTRO REAL MADRID

252
0

È tempo di Supercoppa spagnola, è tempo de El Clásico: atteso quest’oggi alle ore 20 in Arabia Saudita, più precisamente a Riyadh, l’atto finale tra, neanche a dirlo, Real Madrid e Barcellona per decretare l’ambito trofeo nazionale.

IL PERCORSO
I Blancos in semifinale hanno superato il Valencia solo ai calci rigore, nella grande sfida tra i due amici/nemici Ancelotti-Gattuso: a Benzema ha risposto Cavani, prima della lotteria dagli undici metri. Stessa sorte è toccata ai Blaugrana: 1-1 nei 90 regolamentari, botta e risposta Lewandowski-Fekir; Fatin-Moron, invece, nei supplementari per il 2-2. Ma dagli undici metri la squadra di Xavi ha avuto la meglio, raggiungendo gli acerrimi rivali in finale.

ANCELOTTI CONTRO XAVI
Ancelotti cerca il quinto trofeo della sua seconda esperienza in terra madrilena, e va a caccia della seconda Supercoppa, dopo quella vinta proprio un anno fa contro l’Athletic Bilbao; di contro, c’è uno Xavi Hernandez che cerca ancora il suo primo titolo da allenatore del Barcellona, nonostante si sia seduto sulla panchina del Barca da ormai più di un anno. Real Madrid-Barcellona è anche sfida nella sfida per la competizione in questione: difatti, nessuno ha vinto più supercoppe dei blaugrana, che primeggiano a quota 13. Ma, a quota 12, insegue proprio il Real. Che ha la grande occasione di eguagliare il record dei catalani: un’occasione, quindi, più ghiotta che mai per Carlo Ancelotti.

I PRECEDENTI
Quella di Riyadh sarà El Clásico numero 251, con un bilancio che pende in favore del Real: 101 vittorie, contro le 97 del Barcellona e i 52 pareggi. L’ultimo incrocio tra le due squadre è recente, con la vittoria per 3-1 del Real Madrid siglata Karim Benzema. Scelte obbligate per Ancelotti, che deve rinunciare agli infortunati Alaba, Militao, Lucas Vazquez, Tchouameni, Camavinga e Odriozola; mentre Xavi punta sul suo Ansu Fati.

LE PROBABILI FORMAZIONI
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Nacho Fernández, Rüdiger, F.Mendy; F.Valverde, Modric, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius. All.: Ancelotti.

BARCELLONA (4-3-3): ter Stegen; Koundé, Araujo, Christensen, Baldé; de Jong, Busquets, Pedri; O.Dembélé, Lewandowski, Ansu Fati. All.: Xavi.

(Credits: Getty Images)

(252)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE