VAR, EMOZIONI DA CHAMPIONS: FINALE THRILLING PER ATLETICO MADRID E TOTTENHAM

VAR, EMOZIONI DA CHAMPIONS: FINALE THRILLING PER ATLETICO MADRID E TOTTENHAM

VAR, EMOZIONI DA CHAMPIONS: FINALE THRILLING PER ATLETICO MADRID E TOTTENHAM

405
0

Il mercoledì di Champions League ha regalato forti emozioni ai tifosi delle squadre impegnato nella competizione. Se per le italiane è andato tutto più che liscio (4-0 al Viktoria Plzen e qualificazione agli ottavi di finale per l’Inter, 3-0 e conferma della vetta per il Napoli con i Rangers) ci sono state anche partite molto più combattute, in cui tutto si è risolto negli istanti finali.

 

ATLETICO MADRID-LIVERPOOL: UN FINALE MAI VISTO

Nel caso di Atletico Madrid-Liverpool, addirittura dopo il triplice fischio dell’arbitro francese Turpin. Su azione da calcio d’angolo al 96′, infatti, la difesa dei tedeschi ha avuto la meglio sigillando il 2-2 e il direttore di gara ha dato il segnale di chiusura. Al Var, però, hanno segnalato un on-field review per un possibile fallo di mano di Hincapié e lo stesso Turpin ha richiamato con ampi gesti i giocatori sul terreno di gioco: revisione al monitor e penalty per i colchoneros, a cui serviva un successo per restare in corsa. Dal dischetto Carrasco si fa parare il tiro da Hradecky, Saul colpisce la traversa di testa a porta vuota e sull’ulteriore ribattuta Reinildo colpisce in pieno ancora Carrasco, involontario muro al gol della possibile vittoria. Entrambe le squadre sono fuori dagli ottavi, avanzano a sorpresa Porto e Bruges.

 

TOTTENHAM FERMATO DALLO SPORTING: CONTE ATTACCA IL VAR 

Non meno emozionante il finale di Tottenham-Sporting Lisbona. La gara finisce 1-1 per le reti di Edwards nel primo tempo e dell’ex juventino Bentancur nella ripresa. Le due squadre mancano diverse opportunità, al 95′ Kane segna il possibile 2-1 e fa esplodere Conte in panchina, ma dopo la revisione del Var la rete viene annullata per fuorigioco. Conte viene espulso per proteste e nel post-partita esprime tutta la sua furia: “Sono molto arrabbiato perché a volte puoi accettare le situazioni e altre no. Non vedo onestà in questa decisione, che ci crea un grande danno. Spero che il club lo capisca e che si faccia sentire con le persone con cui bisogna farlo”. Gli inglesi restano in vetta al girone D con un punto sui portoghesi e l’Eintracht e due sull’Olympique Marsiglia: a 90′ dalla fine sono tutte ancora in grado di passare il turno.

(Credits: Getty Images)

(405)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE