IL GIRO D’ITALIA 2022, TAPPA DOPO TAPPA

IL GIRO D’ITALIA 2022, TAPPA DOPO TAPPA

IL GIRO D’ITALIA 2022, TAPPA DOPO TAPPA

213
0

Venerdì 6 maggio parte il 105° Giro d’Italia. Le tre settimane di corsa si preannunciano emozionanti: i pretendenti al trono lasciato vacante da Egan Bernal dovranno essere in forma già nei primi sette giorni.

 

LE PRIME NOVE TAPPE

Il Giro inizia da Budapest: l’Ungheria ospita le prime tre tappe. L’arrivo della prima tappa, nella splendida Visegrad, esalta gli scattisti. La seconda tappa, invece, è una cronometro di nove chilometri: il tracciato è tecnico, con tratti di pavé e con gli ultimi 1300 metri in salita. Il trittico ungherese finisce con una tappa pianeggiante, adatta alle ruote veloci.

Il rientro in Italia porta la carovana in Sicilia: la quarta tappa, con l’arrivo sull’Etna, probabilmente non ci dirà chi vincerà il Giro ma ci dirà chi non è in forma. Dopo due tappe dedicate alle ruote veloci, vi sono gli arrivi di Potenza e Napoli, dedicati alle fughe e agli scattisti.

La nona tappa, invece, è il primo momento clou della corsa rosa: il Blockhaus, affrontato da Roccamorice, è probabilmente la salita più dura di tutto il Giro d’Italia.

 

LA SECONDA SETTIMANA

Il disegno del 105esimo Giro d’Italia è ricco di tappe mosse: in questa settimana gli arrivi di Jesi, Genova e Torino non sono per nulla banali e gli uomini di classifica potranno preparare colpi di mano. La settimana finisce con l’arrivo di Cogne: la tappa sembra sorridere alle fughe da lontano, in quanto la salita finale è lunga ma pedalabile.

 

L’ULTIMA SETTIMANA

La sedicesima e la diciassettesima tappa non presentano arrivi in salita, ma il Valico di Santa Cristina e il Menador sono salite toste e adatte per fare la differenza. Dopo la volata di Treviso, vi sono due arrivi in salita: le tappe del Santuario di Castelmonte e del Passo Fedaia saranno probabilmente decisive, con la Marmolada probabile giudice finale. L’ultima tappa è una cronometro di 17 km, con l’arrivo a Verona: l’Arena sarà decisiva come nel Giro 1984 vinto da Moser? Tra venticinque giorni lo sapremo!

 

(Credits: Getty Images)

(213)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE