GIRO D’ITALIA 2022: UNA TERZA SETTIMANA BELLISSIMA!

GIRO D’ITALIA 2022: UNA TERZA SETTIMANA BELLISSIMA!

GIRO D’ITALIA 2022: UNA TERZA SETTIMANA BELLISSIMA!

78
0

Al Giro d’Italia 2022, delle sei tappe che rimangono, ben cinque possono essere decisive. Infatti, nell’ultima settimana vi è solo una tappa dedicata alle ruote veloci: le altre sono tutte di alta montagna, a parte la cronometro finale di Verona che potrebbe risultare decisiva per la classifica finale.

La sedicesima tappa, con l’arrivo ad Aprica, è forse la tappa più difficile in assoluto: Mortirolo, Teglio e Santa Cristina sono un trittico di salite terribili!

La tappa successiva, con l’arrivo a Lavarone, è già difficile di per sé: con le fatiche accumulate nella tappa precedente, gli 8 chilometri al 10% di pendenza del Menador possono risultare ancora più decisivi.

Dopo la probabile volata di Treviso, vi sono due arrivi in salita: il Santuario di Castelmonte e il Passo Fedaia possono rivelarsi come i giudici inappellabili di questa edizione del Giro. Il Fedaia, in particolar modo, ha pendenze arcigne negli ultimi cinque chilometri: sabato pomeriggio gli appassionati di ciclismo saranno sicuramente attaccati ai teleschermi per vedere la salita più importante del Giro 2022!

La cronometro finale, con l’arrivo all’Arena di Verona, è tutto meno che banale: il circuito di 17 km che ricalca, in senso contrario, il percorso del Mondiale 1999 è complicato e chi è in forma potrà tentare il sorpasso all’ultimo istante.

Buon Giro a tutti, le emozioni non mancheranno!

 

(Credits: Getty Images)

(78)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE