GIRO D’ITALIA: I PRETENDENTI AL TRONO

GIRO D’ITALIA: I PRETENDENTI AL TRONO

GIRO D’ITALIA: I PRETENDENTI AL TRONO

88
0

Quando mancano poche ore al via del 105° Giro d’Italia iniziano a farsi notare i nomi dei potenziali protagonisti della corsa rosa. Al momento vede un netto favorito: l’ecuadoregno Richard Carapaz vorrebbe bissare il successo del 2019 e ha tutte le carte in regola per regalare alla sua INEOS il terzo successo consecutivo nella corsa rosa. Tra i suoi avversari spiccano grandi scalatori come Simon Yates, Mikel Landa, Miguel Angel Lopez e Romain Bardet.  Altri grandi pretendenti potrebbero essere Joao Almeida e Tom Dumoulin: sono pochi, però i chilometri a cronometro in cui possono fare la differenza.

La nota dolente riguarda l’Italia: le pochissime le chances di podio sono riposte su Giulio Ciccone e Vincenzo Nibali.

 

GIRO D’ITALIA: I VELOCISTI

Molti dei più grandi velocisti saranno alla partenza di Budapest: Caleb Ewan, Mark Cavendish e Arnaud Demare sono le ruote veloci da osservare. L’ambitissima maglia ciclamino, che viene vinta da chi vince la classifica a punti, vedrà come protagonisti anche Fernando Gaviia, Biniam Girmay e Giacomo Nizzolo.

 

GIRO D’ITALIA: GLI SCATTISTI

Mathieu Van der Poel si presenta al Giro d’Italia con la dichiarata intenzione di vincere qualche tappa: vedendo il percorso, l’olandese potrà fare molto bene in più di una tappa, a partire già dalla prima. Alejandro Valverde, alla sua ultima stagione, partecipa al suo secondo Giro d’Italia: il murciano adora le corse di casa nostra e cercherà di lasciare il suo segno. Meritano una citazione gli italiani Alessandro Covi e Diego Ulissi: dalla loro, i pronostici dicono che riusciranno a vincere almeno una tappa.

 

(Credits: Getty Images)

(88)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE