Fiorentina: da 3 a 5 vittorie consecutive, il passo è breve per l’Europa

Fiorentina: da 3 a 5 vittorie consecutive, il passo è breve per l’Europa

Fiorentina: da 3 a 5 vittorie consecutive, il passo è breve per l’Europa

78
0

Avevo pronosticato le 3 vittorie di fila per la Fiorentina e tanto è stato. Forse in un paio di queste avrei pensato a successi più ampi come dimensioni, ma 9 punti sono stati fatti e questa è l’unica cosa che conta davvero. E se a questi aggiungiamo gli inaspettati passi falsi delle milanesi nell’ultima gara di Campionato, ecco che la speranza di qualificazione ai prossimi preliminari di Europa League è tornata di attualità.

3 punti dal Milan e 4 dall’Inter non rappresentano assolutamente un ostacolo insormontabile da affrontare nelle ultime 8 gare di Campionato, ma bisogna anche essere realisti nel dire che l’obiettivo resta comunque difficile. La Fiorentina rimane l’unica squadra a non poter mai sbagliare, tanto che è chiamata subito a portare il filotto di vittorie da 3 a 5, andando a vincere Genova contro la Sampdoria ed in casa contro l’Empoli. E vincere a Genova non sarà affatto facile, anzi. I doriani al di là del successo di San Siro, in casa hanno un ottimo rendimento, tanto da aver sconfitto anche diverse big e quindi prestazioni come contro Cagliari e Crotone non basterebbero domenica per vincere la gara. La speranza è che prevalgano le motivazioni: la Fiorentina dovrebbe averne interiorizzate di nuove in questa situazione, mentre la Samp è in una posizione tranquillissima di classifica.

L’altra difficoltà sta nel fatto che l’Inter ha una rosa nettamente superiore alla nostra e che a meno di una sconfitta con 3 goal di scarto nel match in programma a Firenze tra qualche settimana, avrà anche il vantaggio degli scontri diretti, così come il Milan, in modo che nel caso di arrivo a parità di punti, non sarebbero i viola ad andare in Europa.

Di ragionamenti comunque ne abbiamo già fatti troppi, ora conta solo vincere e la Fiorentina lo sa. A Genova non ci saranno ancora Vecino (tornato infortunato dalla sua Nazionale la scorsa settimana) e Bernardeschi (alle prese con un infortunio davvero fastidioso ala caviglia, ma che dovrebbe comunque rientrare contro l’Empoli), mentre torneranno a disposizione Gonzalo Rodriguez, che ha scontato la giornata di squalifica, e Kalinic, uscito a metà partita domenica scorsa contro il Bologna per una botta rimediata sulla schiena.

In tutto questo i tifosi viola continueranno a gufare anche le avversarie che precedono la Fiorentina in classifica, nel novero delle quali teniamo ancora l’Atalanta, impegnata Sabato nell’anticipo interno contro il Sassuolo.

 

a cura di
Giancarlo Sali

 

(Credits: La Presse)

(78)

Fiorentina Calcio Fiorentina Calcio o più semplicemente il Blog della Fiorentina racchiude gli articoli (anche quelli scritti per diverse testate giornalistiche), le t... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI