Sassuolo-Bologna 0-1: partita da dimenticare

Sassuolo-Bologna 0-1: partita da dimenticare

Sassuolo-Bologna 0-1: partita da dimenticare

202
0

Ancora una sconfitta in casa. Il Sassuolo perde la quarta partita consecutiva giocata al Mapei Stadium,  sono cinque se contiamo anche quella di Coppa Italia contro il Cesena. L’ultima vittoria tra le mura amiche risale a Gennaio nella sfida contro il Palermo. È il Bologna, pur non brillando, a portare a casa i tre punti grazie al gol di Mattia Destro al 58’ del secondo tempo. Sassuolo-Bologna non è solo il derby emiliano, ma anche una sfida per la famiglia Di Francesco, che vede papà Eusebio allenatore dei neroverdi, contro il figlio Federico, giocatore del Bologna.

Un solo punto nelle ultime tre partite per i neroverdi, al 13° posto in classifica a 31 punti insieme a Bologna e Cagliari, ritmi ben distanti dalla passata stagione dove il Sassuolo dopa la 28^ giornata di campionato occupava il settimo posto, in piena lotta per l’Europa League con 44 punti, ben 13 punti in più rispetto ad oggi.

Il primo tempo di Sassuolo-Bologna è sembrato la fotocopia della brutta partita contro il Crotone: due squadre “spente” confezionano una prima frazione di gioco di una noia mortale, Sassuolo irriconoscibile, ma fortunatamente i rossoblù sembrano ancora più appannati dei nostri calciatori.

Meglio nella ripresa. Il Sassuolo torna in campo con un altro piglio, ci prova con Politano e con Berardi ma le due occasioni si concludono con un nulla di fatto. Mentre i nostri ragazzi sembrano finalmente padroni del match, al primo tiro in porta dei rossoblù arriva il gol vittoria con Destro che insacca a porta vuota. Nel finale abbiamo l’occasione per pareggiarla con Acerbi che ci prova con un gran destro a giro, ma un intervento miracoloso di Mirante devia la palla in angolo. A Reggio Emilia finisce 0-1.

Fortunatamente la salvezza sembra cosa fatta, ma raccogliamo un solo punto nelle ultime due partite contro due squadre  sotto di noi in classifica (Crotone e Bologna) , adesso ci aspettano le due romane: domenica in trasferta all’Olimpico contro la Roma, poi dopo la pausa, a Reggio Emilia arriva la Lazio.

Il Sassuolo deve rimanere concentrato, senza guardare la classifica, solo così potrà continuare a farci divertire. Noi tifosi ci auguriamo che la nostra squadra possa tornare a brillare già da domenica, nella spettacolare cornice dello Stadio Olimpico di Roma, le motivazioni non mancheranno, Forza Sasol!

(202)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE