X FACTOR 2022, DADÀ E MATTEO ORSI LASCIANO IL REPOWER

X FACTOR 2022, DADÀ E MATTEO ORSI LASCIANO IL REPOWER

X FACTOR 2022, DADÀ E MATTEO ORSI LASCIANO IL REPOWER

304
0

Il palco del Repower di Milano si è trasformato in un vero e proprio inferno. La puntata di ieri, infatti, è stata griffata con il nome di “Hell Factor” e ha visto precipitare nelle fiamme dell’Acheronte due concorrenti: Dadà e Matteo Orsi. Ospiti della serata SanGiovanni con il suo ultimo singolo Fluo e Yungblud, che ha interpretato Tissues .

 

I DISCO CLUB NON CONVINCONO, DADÀ E JOÉLLE LE MENO VOTATE

Il terzo Live Show di X Factor si è aperto con i Disco Club Paradiso, i quali hanno portato una cover di “Laura non c’è” di Nek, arricchendolo con un sound romagnolo-sudamericano, non convincendo però il pubblico e soprattutto la giuria. Poi è stata la volta di Joèlle del Roster di Rkomi, la quale regala uno spettacolo a tutto tondo, mettendosi in gioco con “Summertime Sadness” di Lana Del Rey; successivamente gli Omini con “Brianstorm” degli Artic Monkeys, sfornano un’altra esibizione spettacolare e carica di energia. Lucrezia dismette i panni di Barbie Girl e celebra un mostro sacro della musica italiana proponendo la sua personalissima cover di “Insieme a te non ci sto più” di Caterina Caselli. Chiude il primo gruppo di artisti Dadà, la quale celebra ancora una volta le sue origini partenopee, interpretando il brano “I te vurrià vasà” di Roberto Murolo, un brano quasi prevedibile, che costa alla cantautrice napoletana il ballottaggio finale assieme a Joèlle (del roster di Rkomi).

 

I SANTI FRANCESI SONO UNA SENTENZA, LINDA INCANTA

La seconda manche si apre nel segno di Linda, la quale regala una performance magnetica. L’artista, infatti, si cimenta in un brano complicato, “Still don’t know my name” di Labrinth. Beatrice Quinta trasforma con classe e sensualità “Fiori rosa fiori di pesco” di Lucio Battisti e l’indole da performer della concorrente rende giustizia all’interpretazione. La gara del terzo live prosegue con i Tropea, reduci dal tilt della scorsa puntata. Ambra assegna alla band “Luna” dei Verdena e loro fanno letteralmente fuoco e fiamme sul palco. Ammiccanti ed energici anche i Santi Francesi sulle note di “Ti Voglio” di Ornella Vanoni, confermandosi ancora una volta i grandi favoriti alla vittoria finale. A chiudere la carrellata di esibizioni è Matteo Orsi, che commuove affrontando un brano di spessore come “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco. Quindi i meno votati di questo girone di ferro sono stati i Tropea e Matteo Orsi.

 

MATTEO ORSI E DADÀ LASCIANO IL REPOWER DI MILANO

I concorrenti si sono esibiti con i loro cavalli di battaglia prima di lasciare spazio al verdetto del televoto. Joèlle canta “People Help the People”, Dadà ripropone il mash-up di “Caravan Petrol/Pua”, i Tropea interpretano “Insieme a te sto bene” e Matteo Orsi chiude con “En E Xanax”. Alla fine delle esibizioni il pubblico decide di salvare Joèlle ed eliminare Dadà; mentre la giuria si schiera dalla parte dei Tropea, escludendo dalla gara il giovane e introverso Orsi.

Tanta curiosità per il quarto live show, dove gli otto concorrenti rimasti in gara porteranno sul palco del Repower i loro inediti, una ghiotta ed esclusiva occasione per affacciarsi e confrontarsi con il mondo della discografia.

 

(Credits: Getty Images)

(304)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE