X FACTOR 2022: JOELLE E I DISCO CLUB MANCANO L’APPUNTAMENTO CON LA SEMIFINALE

X FACTOR 2022: JOELLE E I DISCO CLUB MANCANO L’APPUNTAMENTO CON LA SEMIFINALE

X FACTOR 2022: JOELLE E I DISCO CLUB MANCANO L’APPUNTAMENTO CON LA SEMIFINALE

1.30K
0

Beatrice Quinta, Gli Omini, Linda, I Santi Francesi e I Tropea. Saranno questi i cinque concorrenti, che giovedì prossimo si giocheranno un posto nella finalissima del Mediolanum Forum di Milano. A lasciare il Repower, invece, sono stati Joelle e i Disco Club Paradiso, in una puntata tostissima che ha visto ancora una volta una doppia eliminazione.  Meccanismo infernale soprattutto nel primo round, con una vera e propria giostra senza interruzione e commenti da parte dei giudici, dove a farne le spese è stata la cantautrice veneta Joelle. Ospiti di serata Lazza, il quale ha portato la sua nuovissima hit Panico e la giovanissima Rosa Linn, con il grande successo Snap. 

 

PRIMA MANCHE “GIOSTRA”, ELIMINATA JOELLE

La puntata si è aperta già nel pieno della gara con la prima manche brutale, dove i ragazzi hanno eseguito con continuità la miglior cover del loro percorso a X Factor 2022. I Disco Club Paradiso hanno riproposto Salirò di Daniele Silvestri; successivamente è stato il turno di Joelle con I’m With You dell’artista poliedrica Avril Lavigne; Gli Omini hanno riproposto No Sleep Till Brooklyn, mentre Beatrice Quinta si è celata con Fiori Rosa, Fiori di Pesco del grande Lucio Battisti.  Chiudono I Santi Francesi con Creep e I Tropea con Asilo “Republic”, brano del primo Vasco Rossi. Una manche esaltante, infuocata e ben architettata dalla coreografia diretta da Emanuele Cristofoli, nonché principale direttore artistico della cerimonia d’inaugurazione ai Mondiali in Qatar. Il verdetto a bruciapelo ha visto salutare il torneo la cantante di Lendinara. 

 

I DISCO CLUB PARADISO LASCIANO IL REPOWER

I sei cantanti rimasti in gara si sono esibiti poi con un’orchestra fisarmonica di trenta elementi, insomma una prima volta indimenticabile. A rompere il ghiaccio sono stati Gli Omini, del roster di Fedez, che per l’occasione hanno portato Bitter Sweet Sympony dei The Verve. Successivamente è toccato ai Disco Club Paradiso con Cuore Matto di Little Tony, criticata la designazione di Dargen da parte degli altri giudici. Linda ha proposto Running up that Hill di Kate Bush, brano rispolverato dagli autori della Serie Tv Netflix: Stranger Things. I Tropea con la proibitiva “Song to Say Goodbye” dei Placebo hanno convinto a metà; mentre I Santi Francesi, grazie a “Somebody that i used to know” di Gotye, hanno raccolto altri commenti positivi. Infine la sensuale Beatrice Quinta si è esibita sulle note muscolari di Don’t Stop Believin dei Journey. Anche per la performance siciliana pareri positivi.  I meno votati di questa manche sono stati i Tropea e I Disco Club Paradiso, con questi ultimi eliminati dai giudici, senza passare per il Tilt.

Appuntamento a giovedì prossimo, dove i concorrenti rimasti in gara proveranno a strappare un biglietto di sola andata per la serata finale dell’8 dicembre.

 

Luca Di Loreto

(Credits: Getty Images)

(1300)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE