All’ippodromo SNAI La Maura l’intrattenimento ha un valore in più

All’ippodromo SNAI La Maura l’intrattenimento ha un valore in più

All’ippodromo SNAI La Maura l’intrattenimento ha un valore in più

33
0

L’impianto del trotto offre a tutti gli ospiti, comprese le famiglie e i bambini, attività ludiche, una buona cucina e tanta musica dal vivo

Non sarà una giornata come le altre questo 25 aprile all’Ippodromo SNAI La Maura. In pista è di scena l’atteso appuntamento con il Gran Premio Nazionale e il Gran Premio Nazionale Filly ai quali, gli appassionati del trotto, non mancheranno con il loro entusiasmo di parteggiare per i loro beniamini, cavalli o driver che siano. Fuori pista, invece, sono in programma le attività di intrattenimento per grandi e piccini, con particolare occhio di riguardo alle famiglie. Se seguiamo il programma,  dalle 13:30 troverete aperti i cancelli con accesso gratuito all’impianto e, verso le ore 14, è attivo il ristorante La Maura con la possibilità di consumare la colazione sia in un ambiente al chiuso sia all’aperto sotto l’ombrellone. Un menù senza troppi fronzoli è quel che ci vuole per caricarsi per il convegno di corse. Negli spazi dell’ippodromo, per chi volesse stuzzicare qualcosa tra una corsa e l’altra, ecco le postazioni di Food Truck pronte a preparare veloci pasti fino alla chiusura della giornata, poco dopo le ore 19. Per chi arrivasse all’ippodromo con la pancia già piena, può prenotare all’ingresso il tour a La Maura in carrozza, attivo però fino alle 15. Dalle 15:30, in contemporanea con la prima corsa, inizierà l’animazione dedicata ai bambini di ogni età e collocata in un’area verde, posta tra l’ingresso e gli spalti, in cui verranno svolti giochi all’aperto, laboratori creativi e truccabimbi grazie al personale dell’agenzia di spettacolo e animazione artistica Un Mondo di Avventure di Milano. Gli stessi piccoli ospiti potranno partecipare, sempre gratuitamente e negli stessi orari, anche al cosiddetto “battesimo della sella” cavalcando i bellissimi ponies del CIL (Centro Ippico Lombardo). Ad allietare tutto il pomeriggio all’Ippodromo SNAI La Maura anche i Funkasin Street Band, che sulle noti musicali regaleranno un piacevole intrattenimento al pubblico presente.
Alle ore 17:45, invece, il clou della giornata, ovvero la sfilata di presentazione dei partenti del Gran Premio Nazionale con la carrozza d’onore a capo della sfilata. La stessa carrozza sarà poi protagonista per il giro d’onore con a bordo i vincitori (driver, allenatore, proprietario) del cavallo giunto primo.

UN MONDO DI AVVENTURE IN IPPODROMO

Dall’apertura della stagione all’Ippodromo SNAI San Siro, e in questo 25 aprile a La Maura, si respira un’atmosfera in cui la fantasia e il divertimento accompagnano il pomeriggio dei bambini all’impianto del trotto durante il convegno di corse. Grazie all’esperienza dell’agenzia di animazione e creativa Un Mondo di Avventure di Milano, specializzata in eventi ludici e ricreativi di varia natura, ma sempre, o quasi, a tema, questa realtà milanese offre ai bambini diverse attività d’intrattenimento in ambientazioni e scenografie molto divertenti. Nel caso del Medioevo, che ha riscosso grande successo all’impianto di San Siro nell’allestimento programmato per tutti i fine settimana, l’ambientazione è il castello, vero fulcro dei giochi di gruppo ritagliato questa volta a La Maura sul prato verde tra l’ingresso dell’impianto e gli spalti. Laboratori didattici o, in alternativa, giochi divertenti con un break per lo spettacolo delle marionette, danno modo ai bambini di ogni età di svagarsi in piena sicurezza mentre i genitori si godono in relax il pomeriggio all’ippodromo.  www.unmondodiavventure.it

 

GRAN PREMIO NAZIONALE E GRAN PREMIO NAZIONALE FILLY,

CHE LO SPETTACOLO ABBIA INIZIO!

 

All’Ippodromo SNAI La Maura, anticipato al 25 aprile rispetto alle precedenti edizioni, i due appuntamenti col trotto tra i più attesi dell’anno

 

Sarà un mercoledì 25 aprile da leoni, in netto anticipo rispetto alle ultime stagioni nelle quali veniva disputato, tra  fine giugno e i primi di luglio, il Gran Premio Nazionale con il relativo Filly. Un appuntamento storico per l’ippica milanese ed italiana in generale, perché racchiude la corsa più importante per un tre anni insieme al Derby e all’Orsi Mangelli. Nel passato, la prova open ha visto vincitori illustri come Tedo, Sharif di Iesolo, Indro Park, Nevaio, Sec Mo, Viking Kronos, fino ad arrivare alle ultime edizioni con i trionfi di Timone Ek, Uma Francis e, nel 2017, Vivid Wise As. Gruppo 1 sul doppio chilometro, pilastro per la carriera di un tre anni, collocato nella ricorrenza della liberazione d’Italia per una giornata che sarà come sempre basilare per capire le gerarchie dei tre anni indigeni. D’altronde è stato così nel corso della storia di questa competizione. Negli ultimi anni, oltre a Vivid Wise e Timone Ek, si sono infatti imposti soggetti importanti come Pascià Lest, Lana del Rio, Nad Al Sheba, Daguet Rapide, tutti soggetti che hanno contribuito, alcuni anche in razza e non solo nella carriera agonistica, alla storia del nostro fantastico sport.

Un nome su tutti, in questa storia recente, è Enrico Bellei che si è aggiudicato le ultime due edizioni, e con quattro assunti (Pascià Lest e Mirtillo Rosso gli altri due), risulta il driver più vincente dell’era moderna della corsa, mentre nel passato forse il nome più ricorrente è stato quello di William Casoli.

Per il Nazionale Filly, ovvero la prova dedicata alle femmine di tre anni, è la sua 28^ edizione. Creato nel 1991, fino ad oggi è Pietro Gubellini che si è imposto ben sette volte delle quali tre consecutivamente tra il 2006 e il 2008. Lui è l’indiscusso mattatore di questa corsa in rosa, che però, attenzione, non vince dal 2011, anno in cui si impose con la “sua” Oklahoma Ans. Merita ovviamente menzione l’edizione 2016, dominata dall’indimenticabile Unicka, in coppia con Enrico Bellei, ma vanno ricordate, tra le altre, anche Niebla Blanca, a segno nella prima edizione, Romina Ok, Beauty America, Iuma Ek, Lover Power, Sweat Ok e ovviamente Valdivia, ovvero la vincitrice dello scorso anno in coppia con Roberto Vecchione. Insomma un convegno tutto da gustare, dalla prima all’ultima corsa per poi scaldare i motori alla 4^ col Filly e alla 6^ con il Nazionale. Il pubblico, non solo fatto di appassionati, corre sempre a curiosare in questi eventi speciali all’Ippodromo SNAI La Maura e, sperando nel meteo, anche questa edizione del 2018 sarà un successo di pubblico e gradimento.

 

(33)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI