Royal Ascot 2017: Carlo Zuccoli da Londra, venerdì 23 Giugno

Royal Ascot 2017: Carlo Zuccoli da Londra, venerdì 23 Giugno

Royal Ascot 2017: Carlo Zuccoli da Londra, venerdì 23 Giugno

189
0

Ieri all’ippodromo è successo di tutto e di più: Ryan Moore ne ha fatte di tutti i colori e di più.
Questa mattina, quando alle 6.30, come il solito, mi sono messo a tavolino per scrivere queste note, il cellulare non ne ha voluto sapere di riaccendersi.
Per fortuna, al numero 69° di King’s Road, c’è iSmash, e il Mago ha ridato vita al telefono: sono salvo.
Come mi ha scritto l’amico Enrico Querci la maledizione di Ryan Moore, dopo quello che abbiamo detto tutti, mi ha colpito, per fortuna non fino in fondo.
Torniamo a bomba.

Alle 15.30 Italiane le Albany Stakes, Gr-3, m. 1.200 per sole femmine di 2 anni.
Le mie spie, da tempo, mi hanno allertato per ALPHA CENTUARI (IRE) (Mastercratfsman), allenata in Irlanda dalla Signora Jessica Harrington, che ha anche la Scuderia da piano in grande spolvero e che allena anche per la premiata Ditta Niarchos, proprietaria e allevatrice della cavalla.
Il Timeform, aggiustato per la corsa, le assegna 120p e la cavalla è imbattuta in due uscite e la sua quota è di 5/2 – 3.5 in salita, ma allo stato non c’è denaro per nessuno.

Alle 16.05 Italiane le King Edward VII Stakes, Gr.2, m. 2.400 per cavalli di 3 anni.
Punteggio massimo per CRYSTAL OCEAN (GB) (Sea The Stars), che ha 132p e il cavallo che gli sta più vicino è PERMIAN (IRE) (Teofilo) con 131.
Hanno corso insieme e la forma è orrida: PERMIAN è finito dopo i fuochi nel Derby e CRYSTAL OCEAN le ha prese da lui nelle Betfred Dante Stakes.
Bisogna cercare altrove, ma dove?
SALOUEN (IRE) (Canford Cliffs), 129 di Rating e 7/1 – 8.0 di quota (in discesa): era la speranza di Sylvester Kirk nel Derby, ma non si è adattato alla pista ed è la mia scelta e.w.

Alle 16.40 Italiane la Commonwealth Cup, Gr-1, m. 1.200 per cavalli di 3 anni.
“È il cavallo più veloce che ho mai allenato”, ha detto Aidan O’Brien e se le sue chances non sono distrutte da Ryan Moore, che ne inventa qualcuna delle sue (ieri sera credo che il Trio Magnier, Tabor & Smith gli avrà dato una sciacquata che la metà bastava) non può fisicamente perdere: 139p di Timeform, con 5/6 – 1.83 di quota (dentro con le valige).
Il contro è BOUND FOR NOWHERE (USA) (The Factor), negli ultimi due mesi, in lavoro, in America, meglio di Lady Aurelia (Scat Daddy).
Timeform di 128p e quota di 10/1: fantastico vincente e piazzato.
Il recente acquisto di Godolphin, HARRY ANGEL (IRE) (Dark Angel), Timeform di 138 e quota di 3/1 – 4.0 lo lascio volentieri al Signor Clive Cox, peraltro ottimo allenatore.
Se perde anche CARAVAGGIO, questa sera salto il pranzo e sarebbe un insulto al Meeting come lo sono stati Orde Of St George (Galileo) e Order Of The GARTER (Galileo).

Alle 17.20 Italiane le Coronation Stakes, Gr-1, m. 1.600 per sole femmine di 3 anni.
Scontro di titane (si può dire?).
Favorita nettissima WINTER (IRE) (Galileo), con Timeform 135p e quota di ½ – 1.50, che ha già vinto le Ghinee Inglesi e Irlandesi, queste ultime con una prestazione monstre.
Solita domanda, perché così e solo così bisogna ragionare in termini di quote: ha WINTER più o meno del 67% di possibilità di vincere la corsa?
Siiiiiiiiiiiiiiii.
Se il terreno non fosse durissimo direi di considerare molto anche PRECIEUSE (IRE) (Tamayuz), recentemente acquistata dal Signor Peter M Brandt del quale vi ho già parlato Lunedì, che ha vinto la Poule Francese.
Timeform 131 e quota 9/1 – 10.0: sono tentato da lei vincente e dall’accoppiata in odine contraria WINTER to beat PRECIESUE, formula magica, di copertura, escogitata da Francesco D’Alessio tanti anni fa.
Sempre affascinante il Queen’s Vase (pronunciare vas), Gr-2, m. 2.800, per cavalli di 3 anni.
Massimo Rating per DESERT SKYLINE (IRE) (Tamayuz), 120p, e quota di 7/1 – 8.0.
Che Tamayuz abbia due cavalli /e top in due corse a fila io non ci credo.
Cerchiamo altrove: per esempio BELGRAVIA (IRE) (Galileo), con Rating di Timeform di 118p e quota di 11/2 – 6.5, ottimo e.w.

Alle 18.35 il Duke Of Edimburgh Handicap, Classe 2, m. 2.400 per cavalli di 3 anni e oltre.
WADIGOR (GB) (Chanps Elysee), con 122p di Timeform e quota di 7/1 – 8.0 o Sua Maestà la Regina Elisabetta II con MAINSTREAM (GB) (Dansili), con Timeform di 119 e quota di 9/2 – 5.5 o SIXTIES GROOVE (IRE) (Sixties Icon), con Timeform di 121 e quota di 11/2 – 6.5 in discesa?
Fate voi, io sarò già sul treno.
Good luck.

 

(Credits: La Presse)

(189)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI