Ippica: Derby di Milano sul mare di Napoli

Ippica: Derby di Milano sul mare di Napoli

Ippica: Derby di Milano sul mare di Napoli

180
0

Diego Romeo proprietario vincente anche fuori stagione.
Sono all’Ippodromo della Maura, a San Siro, lo scorso 7 dicembre. Il favorito Vivid Wise As rompe sulla prima curva. È Vampire Dany, a conquistare la testa della corsa, per salutare presto la compagnia e vincere nel più autorevole dei modi. Sorridono Giovanna e Gianluca Lami, che dopo aver alzato la Coppa nel Derby e nell’Orsi, grazie alla straordinaria Unicka, sognano un grande futuro anche con il figlio di Illusion Dany.

Entra nel tondino della premiazione anche Diego Romeo, storico proprietario della Scuderia Incolinx.
Lo guardo con un po’ di sorpresa, poi ridendo gli dico:
Ma prende i premi anche a dicembre quando San Siro-Galoppo è chiuso?!?
Mi spiega che Vampire Dany indossa i colori della Wave.
Ma io sono uno dei proprietari anche  perché  amico di vecchia data dei Sigg. Lami“.
L”Ingegnere” però ha l’occasione di chiudere la stagione, da vincitore, nel suo mondo, quello del galoppo, perché, in una edizione bellissima del “Premio Unire” corre uno dei suoi pupilli, il vecchio, generoso Duca di Mantova. Sembrava ormai un cavallo finito, in un 2016, avaro di soddisfazioni. Poi lo squillo orgoglioso a Roma nel “Roma Vecchia”, che lo ha visto dominare gli avversari.

Il figlio della grande Vale Mantovani ha già vinto l'”Unire” nel 2013. Cerca il bis tre anni dopo, un bis difficile, perché i Botti schierano quattro pedine in eccellente condizione, Genovese, Right Connection, Priore Philip e Time to Choose.
Parto proprio da quest’ultimo in costante progresso di condizione. Dopo essere finito vicino a Way to Paris, nello “Scheibler”, vince un handicap nell’ultima riunione di San Siro. Può sorprendere anche ad Agnano. Right Connection ha compito proibitivo perché nettamente battuto, alle Capannelle, proprio da Duca di Mantova.
Priore Philip è alla continua ricerca del suo antico incanto. Con la monta di Carletto Fiocchi punta

alla vittoria. Dopo il primo posto del 6 settembre scorso, ma ha un compito non facile.

Chi invece potrebbe sorridere è un attore che invece fa ridere, nelle commedie italiane. Genovese è infatti di proprietà di Maurizio Mattioli, appassionato proprietario della Scuderia Divita.
Il purosangue, allevato dai Folco, ama il terreno buono, che certamente troverà a Napoli, e può confermare il suo bel momento.

Il mio preferito però rimane Time to Choose, della Scuderia Effevi.
Si annuncia un duello tutto milanese contro la Incolinx, sotto il fil di fumo del Vesuvio!
(Credits: La Presse)

(180)

Carlo Pellegatti Nato a Milano. Dopo gli studi classici, si laurea in Scienze Politiche. Parla Inglese, francese e tedesco. All’alba delle radio e delle televisioni... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI