Royal Ascot 2021 – 4

Royal Ascot 2021 – 4

Royal Ascot 2021 – 4

249
0

Foto di apertura: Alpine Star (IRE) (f. s. 2017 Sea The Moon) il giorno 20 Giugno 2020, vince le Coronation Stakes, Gr-1, 1m, all’ippodromo di Ascot, alla quota di 9/2.

 

Como, 17 Giugno 2021

 

Mappa della pista
Ascot Mappa Pista
(Copyright Timeform)

 

Anche la seconda giornata del Meeting ha visto prevalere i bookmakers in UK e in Irlanda; per quanto riguarda l’Italia non so nulla perché tutto è mantenuto segreto e non si sa il perché.
Credo che le scoperture continuino ad essere modeste perciò è difficile fare movimenti ed è difficile scrivere dei grossi più, quando capita.
Per combattere la fresca che continua ad andare all’estero (tanta, troppa), ci vuole altro, soprattutto bisogna fare il proprio libro e non quello di Ladbrokes, William Hill, Coral & Co., i cui movimenti di quota in alto e in basso, avvengono perché sono investite centinaia di migliaia di Sterline in riunioni di corse del tipo Royal Ascot, ma non solo.
Ieri, straordinaria la prestazione di Love (IRE) (f. s. 2017 Galileo) che, al rientro dall’Agosto 2020, ha condotto da un capo all’altro, respingendo i feroci attacchi di Audarya (FR) (f. b. 2016 Wootton Bassett), che il Signor James Fanshawe, che allena a Newmarket, Suffolk, Regno Unito, troppo sottovalutato, dopo l’Inverno trascorso al Fittocks Stud di Luca e Sara Cumani, a Upend, Newmarket, ha presentato in maniera smagliante.
Ora Coolmore ha favolose femmine, che gli altri possono solo sognare, ma hanno un disperato bisogno del maschio top.
Bolshoi Ballet (IRE) (m. b. 2018 Galileo) si è ripreso dopo l’incidente nel Derby (un taglio importante al posteriore sinistro) e lo si aspetta in qualche corsa di Gruppo 1.
Vedremo.
Ora entriamo nel rosso dell’uovo delle corse di Venerdì.
ATTENZIONE: il terreno potrebbe anche essere pesante e non poco.
Controllate le mappe alla fine dei miei articoli perché sono fondamentali.
Questa mattina è stata aggiornata la mappa alla fine dell’articolo per le corse di oggi.
BREAKING NEWS: solo mm. 2,4 di pioggia durante la notte e, allo stato, il terreno è rimasto good to firm in maniera uniforme (anche per oggi Giovedì 17 Giugno).
Potrebbero esserci degli sciacquoni oggi pomeriggio.

 

H. 2.30PM GMT, H. 3.30PM CET: 6f Albany Stakes (Group 3) (Fillies) (Class 1) (2yo).
Race conditions: £65,000 guaranteed For 2yo fillies Weights 9st Entries 24 pay £650 Penalty value 1st £38,480.00 2nd £14,553.50 3rd £7,273.50 4th £3,633.50.

 

Continuano le corse manicomio.
Non si capisce perché deve essere favorita, tra 11/4 e 7/2 (al momento in cui scrivo), in un campo di 15 partenti, con un numero di steccato non buono, Flotus (IRE) (f. b. Starspanglebannr), che ha un Best Racing Post Rating di 95, un Timeform Rating, aggiustato per la corsa, di 111P (maiuscola), Rating massimo.
Ha vinto, al debutto a Goodwood: so what?
È stata pagato Ghinee 125.000 alle Aste Yearling di Newmarket, di Tattersalls, a Ottobre, Libro 1.
Alla quota di 9/2 troviamo Hello You (IRE) (f. b. 2019 Invincible Spirit), che ha un BRPR di 96, un Timeform Rating di 108P (maiuscola).
È stata pagata € 350.000 alle Aste Yearling Arqana, a Deauville.
Ha vinto alla grande, ma a Wolverhampton, alla quota di 5/1, mentre Flotus, al debutto era a 7/4F.
Dall’Irlanda Aidan O’Brien muove Prettiest (USA) (f. s. 2019 Dubawi), che ha un BRPR di 86, un Timeform Rating di 100P (maiuscola) e una quota di 5/1.
Quando ha vinto, al debutto, a Navan, era a 5/2.
Mi fermo qua.
Come faccio a sapere chi si adatterà al terreno che dovrebbe essere pesante?
Domani vedremo le cavalle al tondino, controlleremo il mercato e ne sapremo di più.
Ricordatevi una cosa, di fondamentale importanza, anzi di più, che vi dice un guardone di corse Internazionali da secoli: non investite mai nemmeno un Centesimo se non avete visto i cavalli e non li avete esaminati con la massima cura.
Punto 1) il terreno Punto 2) l’esame al paddock dei cavalli Punto 3) la quota Punto 4) la forma (i Punti 3 & 4 possono anche essere invertiti) e traducete sempre le quote in percentuali ipotetiche di successo del cavallo da voi scelto.

 

H. 3.05PM GMT, H. 4.05PM CET: 1m4f (1m3f211y) King Edward VII Stakes (Group 2) (Colts & Geldings) (Class 1) (3yo).
Race conditions: £173,400 guaranteed For 3yo colts and geldings Weights 9st Penalties after August 31st, 2020, a winner of a Group 1 race 3lb pay £560 Penalty value 1st £98,335.14 2nd £37,281.00 3rd £18,657.84 4th £9,294.24 5th £4,664.46 6th £2,340.90.

 

2/1 è la quota di Alenquer (FR) (m. b. 2018 Aderflug), che ha un OR di 108, un BRPR di 109, un Timeform Rating di 128p (Rating massimo).
È stato pagato Ghinee 80.000 alle Aste Yearling di Tattersalls, a Ottobre, Libro 1.
Ha corso poco, ma ha vinto il bet365 Trial per il Derby, a Sandown, alla quota di 25/1.
È nelle mani di un allenatore coi baffi, il Signor William Haggas, che allena a Newmarket e di un fantino con i baffi, Tom Marquand.
Non vedo gli avversari nemmeno con tutta la mia buona volontà.
Se il terreno sarà pesante, meglio ancora.

 

H. 3.40PM GMT, H. 4.40PM CET: 6f Commonwealth Cup (Group 1) (British Champions Series) (Colts & Fillies) (Class 1) (3yo).
Race conditions: £350,000 guaranteed For 3yo colts and fillies NOTE: Horses will only be eligible to run in this race provided that they have a current BHA Handicap Rating of 80 or higher at midday of the confirmation stage. Horses which do not qualify for a rating may also be eligible providing the BHA Handicapper is satisfied that the horse’s racecourse performances up to and including the day before confirmation merit a provisional assessment of 80 or higher. Horses which have not run will not be eligible. Weights colts 9st; fillies 8st 11lb Allowances southern hemisphere; 10lb pay £1,535 Penalty value 1st £198,485.00 2nd £75,250.00 3rd £37,660.00 4th £18,760.00 5th £9,415.00 6th £4,725.00.

 

Qui veramente mettete tutti i numeri dei cavalli partenti in un cappello e tirate a sorte.
Con la tecnica non si va da nessuna parte.
Poche note, anzi pochissime.
Timform Rating massimo, 133p, per Suesa (IRE) (f. b. 2018 Night Of Thunder), che ha un OR di 112, un BRPR di 113, una quota di 9/2 e un brutto numero di gabbia, almeno fino a quando il terreno era good o good to firm.
Alla quota di 5/1 Campanelle (IRE) (f. b. 2018 Kodiac), che ha un OR di 113, un BRPR di 114, un Timerorm Rating di 132.
L’anno scorso ha vinto le Queen Mary Stakes, proprio a Ascot e il Prix Morny, ma nella Breeders’ Cup Juvenile Fillies ha deluso: non dovrebbe avere problemi su terreno soft.
Probabilmente il suo numero di steccato è buono: forse però con il terreno pesante cambierà tutto.

 

H. 4.20PM GMT, H. 5.20PM CET: 1m (7f213y) (Rnd) Coronation Stakes (Group 1) (British Champions Series) (Fillies) (Class 1) (3yo).
Race conditions: £426,875 guaranteed For 3yo fillies NOTE: Horses will only be eligible to run in this race provided that they have a current BHA Handicap Rating of 80 or higher at midday of the confirmation stage. Horses which do not qualify for a rating may also be eligible providing the BHA Handicapper is satisfied that the horse’s racecourse performances up to and including the day before confirmation merit a provisional assessment of 80 or higher. Horses which have not run will not be eligible. Weights 9st pay £1,535 Penalty value 1st £242,080.81 2nd £91,778.13 3rd £45,931.75 4th £22,880.50 5th £11,482.94 6th £5,762.81.

 

Premessa: Empress Josephine (IRE) (f. b. 2018 Galileo), che ha un OR di 109, un BRPR di 107, un Timeform Rating di 125p, una quota tra 471 e 6/1, è stata supplementata e una ragione ci dovrà pur essere (la madre ha vinto questa corsa nel 2010).
Elementare Watson: ha vinto le Tattersalls 1000 Ghinee al Curragh e si scontrerà con Mother Earth (IRE) (f. b. 2018 Zoffany) che ha un OR di 111, un BRPR di 113, un Timeform Rating di 128, una quota di 7/2.
Mother Earth, a 2 anni, è stata terza nel Fillies Mile, a Newmarket, seconda nella Breeders’ Cup Juvenile Fillies a Keeneland, ha vinto le Ghinee Inglesi ed è stata seconda in quelle Francesi.
Un match da perdere la testa.
Empress Josephine nelle Ghinee Irlandesi era a 14/1, Mother Earth in quelle Inglesi a 10/1.
Il Timeform assegna il Rating maggiore, 130, a Novemba (GER) (f. b. 2018 Gleneagles), che ha un OR di 11, un BRR di 110, un Timeform Rating di 130 e una quota di 12/1.
Ha vinto le 1000 Ghinee Tedesche, in testa da un capo all’altro, ed è una specialista del terreno pesante.
Corsa meravigliosa, ma di ultra – difficile interpretazione.

 

Good luck!

 

Carlo Zuccoli
(carlozu43@gmail.com)

 

Mappa della pista
immagine-2021-06-18-100656
(Copyright TurfTrax)

 

 

(Credits: Getty Images)

(249)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE