X FACTOR TERZO LIVE CON DOPPIA ELIMINAZIONE, DECIDE IL TELEVOTO

X FACTOR TERZO LIVE CON DOPPIA ELIMINAZIONE, DECIDE IL TELEVOTO

X FACTOR TERZO LIVE CON DOPPIA ELIMINAZIONE, DECIDE IL TELEVOTO

298
0

Addio ai responsi dello streaming (che continuano a essere tutto meno che eclatanti). Il terzo Live si sarebbe dovuto aprire con uno “scontro diretto” tra i due concorrenti meno ascoltati. A circa 24 ore dalla diretta, X Factor ha cambiato le carte in tavola. «In questi giorni sono state rilevate delle attività di promozione a pagamento su alcuni account social che potrebbero aver inciso sugli ascolti dei brani e quindi sulla classifica. Tali attività, non dipendenti dalla produzione, sebbene lecite sono in contraddizione con il principio di equità e parità di trattamento dei concorrenti che partecipano alla competizione» questa la comunicazione ufficiale. E nel nome dell’equità si torna al televoto per decidere le sorti degli artisti in gara.

Saranno ancora le cover, dunque, le protagoniste di una serata che si prospetta di fuoco.

Le assegnazioni di Emma e Mika

Settimana scorsa i giudici non si sono tirati indietro, Mika in testa, ben lo sanno Le Endrigo, e per questa sera è facile prevedere battaglia. Partiamo proprio dalla squadra della popstar britannica, primo giudice a rimanere con soli due concorrenti in seguito all’eliminazione dei Westfalia. Dopo essersi confrontato con Harry Styles, Fellow si cimenterà con la struggente “Nemesis” di Benjamin Clementine – artista dal talento sopraffino – mentre per Nika Paris c’è “Lonely” di Justin Bieber e Benny Blanco, un brano in cui la giovane ha detto di rispecchiarsi molto.

La squadra di Emma continua in un percorso non scontato. Le Endrigo proveranno a riscattare la poco apprezzata esibizione di settimana scorsa virando su atmosfere più intimiste con “Certi uomini” di Francesco Bianconi, per Vale Lp c’è “Stavo pensando a te” di Fabri Fibra, infine gIANMARIA, chiaramente la punta di diamante del gruppo, proporrà “Io sto bene”, brano dei CCCP uscito nel 1986.

Hell Raton: «Pensate solo alla musica»

«Dovete mangiarvelo quel palco. Non pensate alla gara o alla vittoria, pensate alla musica» con queste parole Hell Raton ha voluto spronare i propri pupilli, che ha visto impauriti ed eccessivamente preoccupati dei giudizi. Manuelito ha assegnato “Turning Tables” di Adele a Baltimora, per i Karakaz c’è la scanzonata “Feel Good Inc.” dei Gorillaz, mentre con Versailles, uno di quelli più a rischio insieme a Le Endrigo, si è deciso di sfidare apertamente la giuria. Troppo “nirvanish”? E allora ecco un bel mash up con “In Bloom” della band di Kurt Cobain e “Six Feet Under” di Billie Eilish.

Manuel Agnelli: «Siamo a rischio»

La squadra con più spiccate venature rock è a rischio. Manuel Agnelli lo sa bene e, diciamolo, se ne frega! Assegnazioni molto interessanti, ma non certo super popolari. Per i Bengala Fire ci sono gli XTC – gruppo musicale britannico la cui influenza è considerata determinante sul Britpop (genere di riferimento della band trevigiana) – con “Making Plans for Nigel”. I Mutonia porteranno sul palco “Sports” dei Viagra Boys con una messa in scena che si preannuncia dirompente, Erio proverà a portarci ancora una volta nella sua dimensione onirica con “The greatest” di Lana Del Rey.

L’opening della serata è affidato a Dardust che nei giorni della COP26 di Glasgow dedicherà alla nostra Terra malata una versione inedita di “Sunset on M”, brano iconico del suo percorso artistico. Ospite Gazzelle che presenterà in anteprima il nuovo singolo “Fottuta Canzone”.

(Credits: Getty Image)

(298)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE