SBK, si torna a Misano

SBK, si torna a Misano

SBK, si torna a Misano

2.23K
0

Dopo la gara di Donington, la Superbike torna di nuovo in Italia sulla pista di Misano Adriatico nella bellissima Riviera di Rimini. Quello di Misano è tra gli appuntamenti più fedeli a questo campionato con 48 gare disputate, subito dietro l’Australia con 51 e Assen con 50. Per la Ducati è un’altra gara di casa e su questa pista la casa bolognese detiene il record assoluto di vittorie per una singola casa su una sola pista, con 28 successi delle quali 11 consecutive. La grande avversaria della Ducati ovvero la Kawasaki arriva da una doppietta di Sykes a Donington ma anche da una serie di quattro vittorie nelle ultime due stagioni proprio qui a Misano.

La squadra di Borgo Panigale è reduce da una serie di test molto positivi che fanno presagire un nuovo duello al vertice di questa Superbike tra la “Verdona” giapponese e la rossa italiana. Ma oltre ai motivi sportivi tutto l’ambiente è rimasto colpito dalla scomparsa dell’ex pilota Fabrizio Pirovano scomparso per una brutta malattia. Piro è stato davvero una bandiera del periodo storico di questa stupenda Superbike. Per due volte vicecampione del mondo Superbike e alla fine il titolo iridato gli ė arrivato dalla super sport. Il pilota brianzolo era soprannominato il Re di Monza per le numerosissime vittorie ottenute sulla pista lombarda, e proprio su questa pista è stato festeggiato da amici e colleghi e tantissimi appassionati.

Da Corser ad Agostini, Max Biaggi, Frankie Chili, Gramigni, Locatelli, Iannuzzo, Maio Meregali, “Tarzan” Annoni e giornalisti come Dipillo, Gozzi, Alberto Porta, Paolo Beltramo e Guido Meda che non sono voluti mancare all’ultimo saluto di questo guerriero della Superbike. Per un ultimo giro sulla sua pista, dove dietro a Pirovano si è creato un lunghissimo serpentone di oltre 4000 motociclette: d’altronde solo dietro a Monza, con il Piro…

(Credits: La Presse)

(2234)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI