F1 GP ABU DHABI, VERSTAPPEN IN POLE POSITION DAVANTI A HAMILTON

F1 GP ABU DHABI, VERSTAPPEN IN POLE POSITION DAVANTI A HAMILTON

F1 GP ABU DHABI, VERSTAPPEN IN POLE POSITION DAVANTI A HAMILTON

49
0

Il Mondiale di Formula 1 si deciderà all’ultimo Gran Premio, domani ad Abu Dhabi a partire dalle 14. Max Verstappen ha un leggero vantaggio nei confronti di Lewis Hamilton, non solo perché a pari punti trionferebbe lui per aver vinto un maggior numero di gare, ma perché negli Emirati Arabi partirà in pole position proprio davanti al rivale.

F1 GP ABU DHABI, LE QUALIFICHE: VERSTAPPEN DOMINA

Max Verstappen ha dominato le qualifiche di Abu Dhabi, dando la sensazione di poter fare altrettanto in gara, anche se non sempre, com’è noto, le due cose vanno di pari passo. Il sabato ha premiato la Red Bull prima ancora del pilota olandese: la strategia di squadra, infatti, con la scia del compagno di scuderia Sergio Perez, ha consentito a Verstappen di stabilire il miglior tempo nel primo giro effettuato in Q3, stampando un preziosissimo 1’22”109 che Hamilton non è riuscito a eguagliare. Il britannico, che in Q1 era avanti, ha chiuso con oltre mezzo secondo di ritardo, poi è tornato in pista e a differenza del rivale si è migliorato, ma non abbastanza da colmare il distacco, finendo secondo a 371 millesimi. Così, domani, si assisterà a una partenza che potrebbe anche decidere il Mondiale, con il campione del mondo in carica che, per difendere il titolo, proverà immediatamente l’assalto.

whatsapp-image-2021-12-10-at-19-04-59-1GP ABU DHABI, HAMILTON PROVA IL RIBALTONE

Lewis Hamilton era partito appena dietro Verstappen anche la settimana scorsa a Gedda e alla fine ha trionfato per la terza volta consecutiva portandosi a pari punti nella classifica del Mondiale. Lo stesso, ironia della sorte, era accaduto anche in Bahrain, nel primo Gran Premio della stagione: l’olandese in pole position, ma secondo in gara alle spalle della Mercedes guidata dal britannico. Per Hamilton sarebbe la perfetta chiusura del cerchio, con un ribaltone che avrebbe del clamoroso per come si erano messe le cose, con un distacco massimo di 34 punti completamente annullato, e che porterebbe Lewis all’ottavo titolo mondiale, impresa mai riuscita a nessuno.

GP ABU DHABI, LA STRATEGIA DI GARA DECIDERÀ IL MONDIALE

Domani Max Verstappen e Lewis Hamilton si contenderanno il Mondiale di Formula 1 a partire dalle 14. Ma non saranno i soli a vivere la gara al massimo della tensione, perché non saranno i soli a decidere le proprie rispettive sorti: fondamentale, infatti, sarà la strategia di gara che metteranno in pista la Red Bull e la Mercedes, soprattutto in un circuito che, recentemente modificato, rende più facile seguire la scia, ma decisamente più complicati i sorpassi. Così, se Hamilton vorrà precedere l’olandese e non dovesse riuscirci in partenza, dovrà farlo ai box, anche perché nella simulazione gara, la Red Bull di Verstappen ha dimostrato di poter avere un passo superiore. Manca poco, in ogni caso, all’ora della verità, per sapere chi vincerà uno dei duelli più entusiasmanti della storia della Formula 1.

(Credits: Getty Image)

(49)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE