Formula 1 | Tutti i temi caldi del GP di Spagna

Formula 1 | Tutti i temi caldi del GP di Spagna

Formula 1 | Tutti i temi caldi del GP di Spagna

27
0

Quarto appuntamento con il mondiale di Formula 1. Si corre sullo storico tracciato del Montmelò di Barcellona. Continua la battaglia tiratissima fra Hamilton e Verstappen, mentre la Ferrari è ancora alle prese con numerosi problemi che la tengo fuori dalle posizioni che contano.

 

QUALIFICHE, COMANDA IL TRIUMVIRATO
Le prime tre gare hanno finora visto tre piloti differenti in pole position: Verstappen in Bahrain, Hamilton a Imola e Bottas a Portimao. Viste le presentazioni finora poco convincenti dell’altra Red Bull di Perez che sta faticando dopo il cambio di scuderia, è altamente probabile che anche a Montmelò la lotta alla pole sarà fra l’inglese, il finlandese e l’olandese. Al momento Hamilton e Verstappen hanno entrambi il 44% delle chance di guadagnare la prima posizione nelle qualifiche. Si preannuncia quindi una sfida tiratissima fra Q1, Q2 e Q3.

 

 

GARA, SOLITO TESTA A TESTA FRA LEWIS E MAX
Otto punti di differenza dopo 3 gare fra il campione in carica e il suo diretto rivale. Le previsioni degli esperti a inizio stagione, che vedevano ridotto il gap fra la prima guida Mercedes e il leader della Red Bull, sembra essere confermate. Con il 50% delle chance di vincerà la gara di domenica (Hamilton) e il 40% (Verstappen) agli avversari rimarranno solo le briciole. Per il momento la sfida dice 2-1 Hamilton con l’inglese a caccia della quinta vittoria di fila in Spagna. Arriverà la vittoria di Verstappen per pareggiare i conti?

 

SFIDA APERTA PER IL GRADINO PIÚ BASSO DEL PODIO
Se il duello per le prime due posizioni sembra chiuso ai due top player di questo mondiale, la battaglia per il terzo posto potrebbe riservare grande pathos: Bottas, Perez, Leclerc, Norris, Sainz e Ricciardo possono quindi intraprendere una gara nella gara con diversi cambi di posizione fra sorpassi e pit stop.

 

FERRARI CI SEI?
Il piccolo miglioramento visto a Imola non ha trovato continuità a Portimao con Leclerc che ha chiuso sesto e con Sainz addirittura 11esimo e quindi fuori dalla zona punti. Abbastanza difficile pensare che si possa fare molto peggio rispetto al Portogallo e quindi nel team del cavallino la speranza è quantomeno quella di tornare entrambe a punti e portare almeno uno dei suoi piloti a lottare per il podio. Se lo scorso anno il monegasco a Barcellona fu l’unico ritirato di tutto il paddock per un problema elettrico, lo spagnolo ha chiuso quarto. La motivazione di correre in casa potrebbe quindi essere un plus non da poco per Sainz.

 

COSA POTREBBE ACCADERE IN PISTA?
Sono ovviamente tanti i temi che hanno come protagonisti i piloti di seconda o terza fascia: Mazepin è il favorito come ultimo classificato, finirà col russo in fondo all’ordine di arrivo? Chi guadagnerà il punto extra per il giro veloce? Quale pilota effettuerà il primo pit stop?

 

(Credits: Getty Images)

(27)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE