Formula 1, riscatto Vettel nel GP del Bahrain a quota 5,50

Formula 1, riscatto Vettel nel GP del Bahrain a quota 5,50

Formula 1, riscatto Vettel nel GP del Bahrain a quota 5,50

30
0

Dopo la batosta inattesa di Melbourne, Ferrari chiamata al riscatto in quel di Sakhir. Vedremo se le modifiche apportate avranno effetto sul gap al momento evidente con le Mercedes. Scoprite con me quello che c’è da sapere sul secondo gran premio della stagione 2019 di F1.

DIMENTICARE MELBOURNE – C’era tanta attesa per l’esordio in Australia, dopo i test che promettevano bene e tenuto pure conto che il tracciato negli ultimi anni aveva dato grandi soddisfazioni alle rosse. E invece doccia gelata per Vettel e le Ferrari in generale. Monoposto che sembrava andare col limitatore e che non ha dato spazio ai piloti per metterci del loro. Sconfitta pesante su tutti i fronti mentre dall’altra parte della barricata Bottas finiva davanti Hamilton con il finlandese che si prendeva anche il punticino extra per il giro veloce. In realtà, con Verstappen terzo, anche Lecler ne avrebbe avuto più di Vettel ma per ordini di scuderia, il francese non si è azzardato a sorpassare il compagno di squadra a prima guida.

SI CORRE NEL DESERTO – Eccoci a Sakhir, pista e location totalmente differenti da quelle del primo gran premio. Si passa da un circuito cittadino stretto a una pista in pieno deserto dove il rischio sabbia ma soprattutto il forte sbalzo di temperatura fra pomeriggio e sera locale (la bandiera verde sarà alle 18 arabe), sono i fattore da tenere più in conto. Quindi pneumatici sotto sforzo e piloti che devono adeguarsi in fretta alle varie condizioni. Vettel qui ha vinto quattro volte negli ultimi sette anni e lo ha fatto sia la scorsa stagione che nel 2017. Tocchiamo ferro…

LA PAROLA AI PILOTI – A poche ore dall’inizio delle varie sezioni di libere ecco le dichiarazioni di Vettel e Leclerc. Il tedesco ha affermato: “Il Bahrain come difficoltà è normale non è sempre facile prendere il ritmo giusto nelle prove perché la pista è sporca di sabbia e spesso tira un forte vento. Quindi in molti casi ogni giro di pista è diverso dal precedente e questo può fare la differenza specie in qualifica”. Leclerc si è invece espresso così: “Mi piace guidare su questa pista ci ho gareggiato in Formula 2 e mi sono subito tolto delle soddisfazioni. È una pista piuttosto tecnica dove spesso noi piloti incontriamo condizioni estreme. Per questo è interessante provare tante diverse configurazioni durante le prove libere così da essere preparati ad ogni evenienza. Quest’anno non vedo l’ora di scendere in pista a Sakhir con la Ferrari: voglio portare a casa un buon risultato”.

QUOTE E OFFERTA SNAI – Come sempre quando si parla di motori (e vi ricordo per inciso che in questo fine settimana ci sono anche Formula E e Rally nella nostra proposta) siamo al top del top. Quote super competitive e tantissimi mercati su cui scommettere. Per quanto riguarda la gara, Hamilton parte avanti a tutti con una quota SNAI di 2,50. Dietro l’inglese troviamo Bottas e Vettel a 3,50. Più attardati Verstappen e Leclerc a 10. Come sempre avrete l’imbarazzo della scelta potendo giocare su tantissimi mercati: vincente e testa a testa libere, qualifiche e gara; i minigruppi; i class no class, i vari piazzamenti, la scuderia del vincitore, le accoppiate, il primo a ritirarsi, il giro veloce e molto molto altro.

Promozione SNAI su questo evento: Scommetti in singola (modalità pre-match) sul Vincente GP di F1 del Bahrain e/o sul Vincente MotoGP di Argentina, in programma domenica 31 marzo (rispettivamente alle 17.10 e alle 20): se il pilota da te pronosticato si classificherà in 2° posizione nell’ordine di arrivo, avrai un BONUS GOLD PARI AL 50% della giocata di importo più alto sino a un massimo di 30€.
ATTENZIONE: i bonus sono due, INDIPENDENTI e CUMULABILI, sino a un massimo di 60€.

(Credits: Getty Images)

(30)

Marco Perciabosco Nato a Milano e per questo indottrinato fin dalla nascita da mio padre alla "malattia" per Inter e Olimpia. La passione e l'amore per il football amer... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI