Giappone: Si parte con la tripla

Giappone: Si parte con la tripla

Giappone: Si parte con la tripla

189
0

La settimana del Sol Levante per la MotoGP si apre con la consueta nebbiolina umida in stile Motegi, la stessa che tutti i piloti si augurano di non trovare in pista a partire dalle prove libere di venerdì. In testa al mondiale c’è Marc Marquez, uno di quelli ai quali il layout giapponese piace molto e che ha chiaro il proprio compito: allungare il distacco da Andrea Dovizioso, secondo in campionato, con una Ducati che è tutta un enigma. Nel fan club della pista asiatica c’è pure Vinales, a secco di grandi risultati da Le Mans e con una grande voglia di riscattare una stagione che ha preso una piega poco entusiasmante durante l’estate, del resto il mondiale per lui è ancora matematicamente alla portata.
Valentino Rossi il capitolo del campionato purtroppo sembra essersi rassegnato ad archiviarlo con l’infortunio, e se pur si dice “pronto” a scendere in pista, c’è da vedere come la frattura resisterà per tutta la tripla Giappone – Australia – Malesia. E’ in effetti una trasferta molto particolare quella in Far East del Motomondiale, da vivere un po’ come un unico Gran Premio in tre tappe che non lascia spazio agli errori.
Fare previsioni per le ultime gare quest’anno è più complicato del solito, perché se si guarda ai test invernali Vinales dovrebbe farla da padrone, ma se si sfogliano le statistiche e in particolare i valori in pista dello scorso anno Marquez è il favorito per il Giappone, Dovizioso ha vinto in Malesia.

Quello che è successo in Asia durante l’ultima gara di F1 chiude la maggior parte delle porte in faccia alle chance mondiali di Vettel e della Ferrari. E commentarlo sarebbe un po’ come sparare sulla Croce Rossa.

 

(Credits: Getty Image)

(189)

Irene Saderini Negli ultimi anni è stata il volto femminile della MotoGP su Sky. Irene ha scritto la sua prima Prima Pagina a 23 anni sul Sole 24 Ore, in autunno d... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI