MotoGP: al via i Test di Valencia

MotoGP: al via i Test di Valencia

MotoGP: al via i Test di Valencia

45
2

La pista di Valencia consegna una nuova a vittoria a Andrea Dovizioso: “Una gara incredibile, penso di essere stato bravo a non cadere nella prima parte della gara quando le condizioni erano davvero proibitive, c’era veramente troppa acqua in pista. Poi sono riuscito a spingere quanto volevo ed è una bella sensazione chiudere la stagione con una vittoria – dice Andrea – perché abbiamo avuto alti e bassi quest’anno, ma non abbiamo mai mollato, son fiero della mia squadra e penso al prossimo anno: abbiamo iniziato competitivi e finiamo competitivi”.

Valentino Rossi chiude una stagione amara come il 2018 senza vittorie, con un’altra caduta mentre si giocava il podio e per il pilota di Tavullia le buone notizie sono che riesce comunque a rimanere terzo nella classifica generale e che il 2019 è già iniziato con gli usuali test sulla stessa pista spagnola: “sono riuscito a fare giri sufficienti nonostante la pioggia che persiste qui in Spagna – dice Valentino – per comparare la cosa più importante, i due nuovi motori Yamaha. Le prime sensazioni sono buone, e anche il cronometro ce lo conferma. Sembra che il nuovo motore ci permetta di essere più costanti, di avere un freno motore diverso cosa che abbiamo cercato per tutta la stagione appena conclusa. C’è ancora molto da lavorare e speriamo davvero di avere la moto finita per i test in Malesia nel 2019″.

Per motivi diversi è entusiasta Franco Morbidelli che sale per la prima volta sulla sua nuova Yamaha del neo nato team Petronas: “Mi sono trovato subito bene, me lo aspettavo avendo parlato molto del comportamento della M1 con Rossi. È una moto più docile e per il mio stile di guida che è già abbastanza morbido penso che sarà perfetta, ora l’importante è prendere confidenza con la moto e con il team e instaurare un rapporto con il box per iniziare al meglio”.

Tra i più grandi attesi dei test c’è Jorge Lorenzo al suo esordio con Honda, il marocchino ha girato poco anche a causa degli infortuni pregressi, ma come ha insegnato l’esperienza in Ducati arriverà certamente al top, con i propri tempi. In pista anche Johann Zarco all’esordio come pilota ufficiale KTM Red Bull, che si è detto fiducioso di avere gli strumenti per lavorare insieme alla squadra su una moto che ha senza dubbio un ampio margine di miglioramento.

(Credits: Getty Images)

(45)

Irene Saderini Negli ultimi anni è stata il volto femminile della MotoGP su Sky. Irene ha scritto la sua prima Prima Pagina a 23 anni sul Sole 24 Ore, in autunno d... VAI ALLA PAGINA AUTORE

Commento(2)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI