Il punto sulla MotoGP dopo il Gran Premio di Aragona

Il punto sulla MotoGP dopo il Gran Premio di Aragona

Il punto sulla MotoGP dopo il Gran Premio di Aragona

65
0

Spagna e spagnoli dominanti a casa propria. Nel Gran Premio di Aragona, gli iberici fanno loro i primi 4 posti della classifica finale con Marquez ancora vincente, davanti a Pedrosa, Lorenzo e Vinales. Straordinario Rossi quinto. Dovizioso è solo settimo e perde terreno nella generale.

ANCORA MARQUEZ – Marc Marquez e i numeri de campione: quinta vittoria in stagione, seconda di fila, quarta nelle ultime sei, terza e seconda consecutiva a Aragon. Serve altro? Forse si, manca il dato più attuale e importante: i 16 punti di vantaggio (piccolo gap non certo incolmabile) su Dovizioso a 4 gran premi dalla fine. Il Cabroncito mette la firma sul weekend che lo vedeva, nelle quote SNAI, grande favorito e anche questa volta non ha deluso le attese e non ha sconfessato i quotisti.

GARA OLD STYLE – Tutti i big, tranne Dovizioso, hanno detto la loro nella gara di ieri. Ecco perché parliamo di gara vecchio stile, con Lorenzo scattato subito in testa e capace di chiudere con un onorevole terzo posto dopo aver battagliato come in passato. Marquez era partito malino ma con la solita foga e guidando sempre al limite (andando anche largo al sesto giro) ha fatto fuori tutti uno via l’altro. Pedrosa ha tenuto fino a metà gara poi ha lasciato il testimone a Marquez che ne aveva sicuramente di più. Molto è stato deciso dalle gomme con i 6 big (Marquez, Pedrosa, Vinales, Rossi, Lorenzo e Dovizioso) che hanno fatti tutti o quasi scelte differenti.

MALE DOVI, SUPER VALE – Il forlivese non è mai stato in gara ma del resto i pronostici non lo davano fra i favoriti e anche lo stesso ducatista sapeva bene che sarebbe stato un weekend duro: “Sapevo che Aragon non era una pista facile per noi – ha ammesso senza troppe scuse Dovi – anche per le caratteristiche del mio stile di guida, e perdevo troppo in certi punti”. Stoico invece Valentino Rossi che tornato dopo tre settimane dalla frattura a tibia e perone ha conquistato un quinto posto davvero insperato: “È molta di più la soddisfazione di esserci stato – ha detto raggiante ma visibilmente provato il pesarese – ho fatto una gara al massimo fino alla fine. Una settimana fa ero a casa e non è divertente. Negli ultimi giri ero abbastanza cotto, non ero al massimo come posizione sulla moto, ma ho spinto fino alla fine e sono contento”.

Quote SNAI vincente mondiale MotoGP 2017: Marquez 1,20; Dovizioso 6,50; Vinales 7,50; Rossi e Pedrosa 50,00.
Scopri tutte le nostre quote antepost sul motomondiale su SNAI.it

Le quote sono soggette a variazione.

 

(Credits: Getty Images)

(65)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI