Olimpiadi | Volley femminile, Italia – Serbia

Olimpiadi | Volley femminile, Italia – Serbia

Olimpiadi | Volley femminile, Italia – Serbia

477
0

Oltre alla pallanuoto, anche l’italvolley femminile affronterà una nazionale serba nei quarti delle Olimpiadi di Tokyo 2020. La Nazionale di Mazzanti è chiamata a una prova di forza, in uno scontro spettacolare tra due grandissime pallavoliste: Paola Egonu e Tijana Boskovic.

 

RIACCENDERE I MOTORI
Dopo i due stop contro USA e Cina, la nazionale italiana è chiamata a rilanciarsi per tentare di approdare in semifinale, ma di fronte troverà una Serbia reduce dall’argento di Rio 2016 e intenzionata a risalire sul podio. In queste Olimpiadi non abbiamo ancora visto la migliore Egonu: tante sbavature e errori, pur riuscendo sempre a portare alla causa italiana un sacco di punti. Ora è il momento di mostrare gli artigli e salire in cattedra per raggiungere questa ambita semifinale. Il c.t. Mazzanti dovrà far capire alle atlete che bisogna soffrire sempre e limitare al minimo gli errori, riavvolgere il nastro e ripartire dalla sequenza di vittorie iniziali: ci riuscirà? Noi speriamo di si!

 

BOSKOVIC PERICOLO NUMERO 1!
La Serbia ha chiuso il Pool A in seconda posizione, perdendo solo contro il Brasile e inanellando quattro gare vinte per 3 a 0 contro Corea del Sud, Repubblica Dominicana, Kenya e Giappone. La nazionale guidata da Zoran Tersic è campione del mondo in carica (2018) e campione d’Europa (2019). L’opposto Tijana Boskovic sarà il pericolo numero uno per le Azzurre, d’altronde la sua carriera e i numeri titoli conquistati parlano chiaro: tra gli altri va ricordato che per due anni di seguito nel 2019 e nel 2020 è stata insignita come la miglior atleta serba.

 

I PRECEDENTI
Sebbene gli addetti ai lavori vedano le Azzurre con maggiori possibilità di passare il turno, i recenti testa a testa sorridono alle slave. Sono ben sei gli scontri diretti con la Serbia uscita vincente, anche se tre di queste gare erano solo amichevoli. Risale invece alle Olimpiadi di Rio la sconfitta al debutto in quella manifestazione della selezione Azzurra, con un netto 3 a 0 in favore di Boskovic & co. Insomma, i precedenti non sono positivi ma siamo convinti che le ragazze italiane abbiano tutte le carte in regola per sovvertire questo trend.

 

CALENDARIO QUARTI
4 agosto, orari italiani
02.00 Corea del Sud vs Turchia
06.00 USA vs Repubblica Dominicana
10.00 Italia vs Serbia
14.30 Brasile vs Russia

 

 

(Credits: Getty Images)

(477)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE