Sanremo 2019: tutto ciò che bisogna sapere sulla 69sima edizione del Festival 

Sanremo 2019: tutto ciò che bisogna sapere sulla 69sima edizione del Festival 

Sanremo 2019: tutto ciò che bisogna sapere sulla 69sima edizione del Festival 

331
1

Non prendete impegni tra il 5 e il 9 febbraio perché si svolgerà la 69° edizione del Festival di Sanremo, come ci hanno raccontato gli addetti ai lavori in conferenza stampa al Casinò di Sanremo.
Se l’anno scorso nell’occhio del ciclone furono Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker questo è l’anno della Vergine… anzi di Virginia Raffaele che insieme a Claudio Bisio condurrà Sanremo 2019. Ovviamente uber alles avremo il direttore artistico Claudio Baglioni, che ormai ha preso a pieno nelle mani la kermesse. Anzi, possiamo definirlo “dittatore artistico” dato che lui per primo ha dato questa definizione di sé.
Così la tanto attesa dei nomi dei conduttori è finita ed è tempo dei primissimi bilanci: se la comica aveva già ricoperto questo ruolo nel 2016 durante la conduzione di Carlo Conti, per Bisio è la prima volta da conduttore e sa che gli occhi saranno tanto puntati su di lui. Per Virginia la difficoltà sarà il ripetersi dopo le belle esibizioni in cui imitava Sabrina Ferilli, Donatella Versace, Carla Fracci e la famosa imitazione di Belén Rodriguez, che tanto fece arrabbiare la showgirl. Ai tempi oscurò i colleghi Gabriel Garko e Mădălina Ghenea, chissà se Bisio saprà ritagliarsi il posto che merita sul palco dell’Ariston.

Ha detto lo stesso Claudio di Virginia in conferenza stampa: “Non ho mai lavorato con lei e non vedevo l’ora di farlo. Avremmo dovuto fare Zelig insieme, ma non è successo. Ci siamo conosciuti un giorno a casa sua. Era senza voce. Pensate per un uomo come può essere una serata con una donna afona: un sogno!” e già in conferenza risate per tutti.
Anche il post programma con il Dopo Festival è stato affidato a un buon comico, Rocco Pappaleo con due donne delle quali ancora non ci è dato sapere i nomi.
Per quanto riguarda le novità della kermesse troviamo l’inserimento dei due vincitori di Sanremo Giovani Einar e Mahmood (che abbiamo visto in tv a dicembre) direttamente nella gara dei Campioni; questa la novità più chiacchierata e discussa.
Gli altri Big che saliranno sul palco sono:
Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta; quota Snai 6,00
Patty Pravo e Briga  Un po’ come la vita;
Negrita – I ragazzi stanno bene;
Daniele Silvestri – Argento vivo;
Ex Otago – Solo una canzone;
Achille Lauro – Rolls Royce; quota Snai 50,00 tra i meno gettonati
Arisa – Mi sento bene; quota snai 12,00
Francesco Renga – Aspetto che torni;
Boomdabash – Per un milione;
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood;
Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce;
Mahmood – //;
Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte;
Einar – //;
Ghemon – Rose viola;
Il Volo – Musica che resta; quota Snai 2,75 tra i più votati
Irama – La ragazza col cuore di latta;
Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me;
Motta – Dov’è l’Italia;
Nek – Mi farò trovare pronto;
Paola Turci – L’ultimo ostacolo;
Simone Cristicchi – Abbi cura di me;
Ultimo – I tuoi particolari; il più gettonato ad oggi per la vittoria a quota 2,00
Zen Circus – L’amore è una dittatura.
Chi saranno invece i super ospiti?

“Almeno due ospiti cantanti a serata – ha detto Baglioni-. Sicuri per ora Andrea Bocelli con il figlio, Giorgia ed Elisa. Al momento non è previsto nessun ospite internazionale”.
Insomma un Sanremo più che mai Made In Italy e così TvBlog ci ha regalato la prima discrezione sulla possibile presenza del duo Pio e Amedeo dopo l’incursione dello scorso anno in Sala Stampa; possibile presenza anche del trio composto da Daniele Silvestri, Nicolò Fabi e Max Gazzè che hanno inciso un pezzo insieme e potrebbero partecipare in occasione dei 25 anni di carriera di Daniele Silvestri, un po’ come accadde lo scorso anno con il trio Max Pezzali, Nek e Francesco Renga.
Il blog dei Fan di Baglioni annuncia con certezza Tiziano Ferro come primo ospite.

Ma non è tutto: altri papabili nomi: Fedez, Eros Ramazzotti e Marco Mengoni che hanno tutti un nuovo album da promuovere e IlFattoquotidiano ha aggiunto che il rapper Fedez sarebbe accompagnato da Chiara Ferragni. A breve anche Laura Pausini e Biagio Antonacci faranno un tour congiunto e secondo il Corriere della Sera potrebbero accettare la proposta di salire insieme sul palco dell’Ariston.
E, dulcis in fundo, poteva mancare la super polemicozza pre festival? Proprio no, visto lo scontro tra il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il patron di Sanremo Baglioni sul brano che parla della lotta alla pedofilia di Pier Davide Carone e Dear Jack. Così si è recentemente dichiarato anche il ministro Lorenzo Fontana (ministro per la Famiglia e le Disabilità) su Twitter: “Sono dispiaciuto che un brano come ‘Caramelle’ sia stato escluso da Sanremo. Un argomento molto importante, su cui, tra l’altro, stiamo già lavorando: abbiamo diversi progetti in cantiere”.
Ma il progetto più grande al quale pensano tutti oggi è solo Sanremo.

 

(Credits: Getty Images)

(331)

Stefania Cattaneo Stefania Cattaneo, per gli amici Stefy, segni particolari: amante del calcio e di tutto ciò che brilla come le sue scarpe in video. Presenta le previ... VAI ALLA PAGINA AUTORE

Commento(1)

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI