Ovunque Tu Sarai…

Ovunque Tu Sarai…

Ovunque Tu Sarai…

1.34K
1

Correva l’anno 2008 ed eravamo tutti più fighi, la Roma poi era stupenda e il calcio giocato era uno spettacolo sublime, i campioni erano quelli veri…

La Roma in Champions e contro il Real Madrid! Sembra una favola antica mentre nemmeno son passati dieci anni,  è uno dei sogni che noi romanisti tentiamo di poter rivivere ogni anno, inseguendo l’agognata qualificazione.

Fu un’ impresa galattica, la vittoria all’Olimpico e poi il ritorno al Santiago Bernabeu, il tempio del calcio.

Emozione pura, vissuta su ogni cm dell’epidermide,  io da casa ma la maggior parte dei miei amici tutti in trasferta,  mobilitazione totale giallorossa.

Le facce giovani e combattive di De Rossi e Totti mi fanno venire un po’ di nostalgia, Spalletti in panchina nel massimo della concentrazione, nessuno voleva più vivere lo shock di Manchester e del 7 a 1, io c’ero e ancora non mi sono ripresa!

La Roma non sbaglia nulla, precisione chirurgica in difesa, chiusura e ripartenza senza lasciar mai riprendere fiato agli avversari.  Panucci, Taddei, Vucinic, Cicinho, Aquilani, questi alcuni dei protagonisti di quella magia, vittoria di 2 gol per la Roma, unico neo il gol di Raul.

A segnare quei due gol furono proprio Vucinic, il nostro caro Mirko che tanto ci ha fatto godere nella sua permanenza a Roma, e Rodrigo Taddei tanto brutto quanto bravo, e non scordiamoci che nella porta delle merengues ci stava Casillas mica pizza e fichi!

Se solo ci fosse un po’ di quella Roma nella Roma del 2017… vabbe’, abbandoniamo la tristezza e pensiamo alla goliardia della trasferta… perché noi quando ci muoviamo siamo fantastici, rimaniamo ancora i ragazzini del liceo pronti a fare battute e scherzi, il romanista in trasferta è comico e si riconosce subito, tutti vestiti uguali e tutti amici in terra straniera, e poi quello che succede nelle trasferte rimane segreto, peggio del Fight Club!

Amici vi consiglio una cosetta… dal 6 Aprile andate al cinema a vedere “Ovunque tu Sarai” e a farvi due risate con Ricky Memphis, grande romanista, che parte con alcuni amici particolari per la spedizione a Madrid,  in quelle immagini ci sta qualcosa di tutti noi, matti e innamorati della nostra Roma!

 

(Credits: La Presse)

(1337)

Valentina Mezzaroma Romana (il cognome non ne fa mistero) nata il 16 agosto. Leone doc! Vi risparmio l'anno. Troppo anziana! Grande passione per il calcio e i motori, d... VAI ALLA PAGINA AUTORE

Commento(1)

  1. Brava Valentina quella si che era una squadra…e io ci aggiungo Pizarro a centrocampo che faceva da metronomo VERO, non come i vari Vanqueur l altranno sempre col Real Madrid o Diawara questo anno nel Napoli sempre col Real Madrid.
    Sia alla Roma che al Napoli, sia l anno scorso che questo anno, sarebbero bastati un Pizarro (per la Roma)o un Gargano (per il Napoli).
    E allora si che ce la potevamo giocare. Ma con Vanqueur e Diawara…ma dai ma chi fa le squadre ne capisce di calcio?

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI