Sanremo 2017 tra vincitori e vinti

Sanremo 2017 tra vincitori e vinti

Sanremo 2017 tra vincitori e vinti

679
0

E anche il 67esimo Festival della Canzone italiana di Sanremo è finito. Basta fiori, costumi, paillette e lustrini, basta ospiti, macchine di lusso e tappeti rossi. Addetti ai lavori, pubblico e cantanti tornano a casa, ognuno con qualcosa di nuovo in tasca. Qualcuno più di altri porterà via soddisfazioni e gioie di vittorie e successi spesso inaspettati.

Se una vittoria sembrava tanto a Francesco Gabbani, quando lo scorso anno tra le Nuove Proposte aveva vinto con Amen (ottenendo anche il Premio della Critica `Mia Martini´ e il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo) quest’anno ha fatto di più: ha conquistato il pubblico, la critica, il web vincendo una seconda volta, quella della consacrazione più alta. All’1,30 “Occidentali’s Karma” batte tutti i Big in gara e stupisce con una coreografia innovativa che ammoderna e rinnova la cultura della kermesse sanremese.

A Io Donna, Gabbani aveva raccontato il significato del testo in questione come “una sarcastica riflessione sul goffo tentativo di noi occidentali, talvolta oppressi da uno stile di vita votato all’apparenza e al consumismo sfrenato, di ricercare la serenità provando a cimentarsi nella pratica di discipline, filosofie o religioni tipicamente orientali. Salvo poi prendere consapevolezza che probabilmente delle culture altrui saremo sempre turisti”.

Ma ciò che ha saputo stupire, oltre al bellissimo testo e all’orecchiabilità della musica è stata la coreografia. Un balletto con lo scimmione a Sanremo proprio no, non ce lo aspettavamo proprio, nemmeno se avessimo saputo prima che “lo scimmione” è un professionista di tutto rispetto, ovvero il 28enne coreografo Filippo Ranaldi. Filippo ha lavorato nell’ultimo tour di Laura Pausini, è apparso a Italia’s got talent e Amici ma soprattutto è stato coreografo di X Factor collaborando con il più conosciuto Luca Tommassini.

Trasversalmente qualcuno potrebbe pensare che la cultura del talent abbia vinto ancora.

Tra chi non nasconde codesti pensieri c’è sicuramente Al Bano, “leggermente” indispettito per la contestata l’eliminazione dalla gara, che confessa al Corriere della Sera: “Mi hanno fatto fuori. E non suonate le campane a morto. È ancora presto. Non dimenticate mai una cosa, che Celentano lo mandarono via con una canzone eccezionale, lo stesso per Vasco Rossi e Zucchero. Poi sappiamo quello che è successo”.

Non basta? Prosegue allora al Messaggero: “Mi sembra strano questo verdetto: può essere che solo tutti i brani dei giovani talent siano bellissimi? Punire uno come Maurizio Fabrizio che ha scritto le migliori pagine delle musica italiana, da Almeno tu nell’universo a I migliori anni della nostra vita… Quello che è successo ieri è un applauso mancato a chi fa da sempre un’ottima musica. Comunque ai posteri l’ardua sentenza. Il mio rapporto con il Festival non finisce certo qui”. Aggiungiamo che Maurizio Fabrizio è anche l’autore della sua canzone.

Sta di fatto che questo è accaduto: l’ardua sentenza è arrivata e ha visto al primo posto, come detto, Francesco Gabbani, seconda Fiorella Mannoia e terzo Ermal Meta.

Come c’è rimasta la Mannoia, che aveva già assaporato il sapore della vittoria, essendo favoritissima? Ha detto: “Sono venuta con lo stesso spirito di 30 anni fa, mai con l’intento di vincere. Certo, in un angolino del cuore tutti ci sperano, ma modestamente penso che in tutti questi anni, Caffè nero bollente, Come si cambia, Quello che le donne non dicono, Le notti di maggio siano rimaste nella storia della musica. Penso che questa canzone farà lo stesso percorso”.

Come è andata per gli altri?

Ecco a voi la classifica, dal 16simo al 4°posto, come vedete per molti la quota proposta da SNAI era la più idonea:

16 Clementino

15 Alessio Bernabei

14 Chiara

13 Marco Masini

12 Lodovica Comello

11 Michele Zarrillo

10 Samuel

9 Bianca Atzei

8 Elodie

7 Fabrizio Moro

6 Sergio Sylvestre

5 Paola Turci

4 Michele Bravi

E ora non ci resta che iniziare il toto conduttore per l’anno prossimo. Chi sostituirà Carlo Conti? To be continued…

 

(Credits: La Presse)

(679)

Stefania Cattaneo Stefania Cattaneo, per gli amici Stefy, segni particolari: amante del calcio e di tutto ciò che brilla come le sue scarpe in video. Presenta le previ... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI