Tutto Sanremo: si parte con nomi e cachet

Tutto Sanremo: si parte con nomi e cachet

Tutto Sanremo: si parte con nomi e cachet

159
0

3-2-1 si parte! Inizia stasera il 69° Festival di Sanremo e saranno 5 giorni da non perdere, all’insegna della bella musica e tanto intrattenimento. L’attesa è crescente, motivo per cui in tanti cercano esclusive e scoop; così è scattata anche la “No fly zone” sui cieli di Sanremo, droni compresi.

Gli artisti sono davvero numerosi e già stasera capiremo le prime impressioni dato che si esibiranno tutti e 24 gli artisti in gara.
Chi deciderà le preferenze? Il televoto per il 40%, il 30% la giuria demoscopica e in ultima la sala stampa con il restante 30%.

Ecco la lista completa dei brani:
Arisa con ‘Mi sento bene’, quota SNAI 10,00
Loredana Bertè con ‘Cosa ti aspetti da me’,
Boomdabash con ‘Per un milione’,
Federica Carta e Shade con ‘Senza farlo apposta’,
Simone Cristicchi con ‘Abbi cura di me’,
Nino D’Angelo e Livio Cori con ‘Un’altra luce’,
Einar con ‘Parole Nuove’,
Ex-Otago con ‘Solo una canzone’, quota Snai 60,00
Ghemon con ‘Rose viola’,
Il Volo con ‘Musica che resta’, terzo in classifica Snai a quota 5,00
Irama con ‘La ragazza con il cuore di latta’, secondo nella classifica a quota SNAI 4,50
Achille Lauro con ‘Roll Royce’
Mahmood con ‘Soldi’,
Motta con ‘Dov’è l’Italia’,
Negrita con ‘I ragazzi stanno bene’,
Nek con ‘Mi farò trovare pronto’, quota SNAI 8,00
Enrico Nigiotti con ‘Nonno Hollywood’,
Patty Pravo e Briga con ‘Un po’ come la vita’,
Francesco Renga con ‘Aspetto che torni’,
Daniele Silvestri con ‘Argento Vivo’,
Anna Tatangelo con ‘Le nostre anime di notte’, che SNAI quota a 60,00 ultima in una classifica virtuale insieme a Ex Otago
The Zen Circus con ‘L’amore è una dittatura’,
Paola Turci con ‘L’ultimo ostacolo’,
Ultimo con ‘I tuoi particolari’, che SNAI quota 2,25 come ad oggi più papabile per la vittoria finale. Ultimo di nome, ma non di fatto..

Domani, Mercoledì 6 – vedremo la metà dei cantanti in gara

Giovedì 7 – si esibiranno gli altri 12 cantanti.

Qui verrà poi fatta una classifica con la media dei voti delle serate, più difficile a spiegarsi che a farsi.

Venerdì 8 – avremo i tanto attesi duetti, gioco di sguardi e movenze sinuose di coppia, quando si esibiranno tutti i 24 cantanti in una reinterpretazione del loro brano, insieme ad un’artista da loro invitato.

Attenzione che qui varierà la modalità di voto: 50% al televoto, 30% la sala stampa e 20% la giuria di esperti.

DUETTI:
Fabrizio Moro con Ultimo – I tuoi particolari
Ermal Meta con Simone Cristicchi – Abbi cura di me
Brunori Sas con The Zen Circus – L’amore è una dittatura
Manuel Agnelli con Daniele Silvestri – Argento vivo
Beppe Fiorello con Paola Turci – L’ultimo ostacolo
Neri Marcorè con Nek – Mi farò trovare pronto
Paolo Jannacci e Massimo Ottoni con Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano con Boomdabash – Per un milione
Gué Pequeno con Mahmood – Soldi
Irene Grandi con Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
Syria con Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
Bungaro ed Eleonora Abbagnato con Francesco Renga – Aspetto che torni
Enrico Ruggeri e Roy Paci con Negrita – I ragazzi stanno bene
Nada con Motta – Dov’è l’Italia
Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò con Arisa – Mi sento bene
Noemi con Irama – La ragazza con il cuore di latta
Giovanni Caccamo con Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita
Jack Savoretti con Ex-Otago – Solo una canzone
Morgan con Achille Lauro – Rolls Royce
Cristina D’Avena con Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta
Sottotono con Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce
Diodato e Calibro 35 con Ghemon – Rose viola
Biondo con Einar – Parole nuove
Il violinista Alessandro Quarta con Il Volo – Musica che resta

Sabato 9 seguiremo insieme la grande finale! Riascolteremo insieme i 24 brani in gara con classifica post esibizione con modalità consuete di voto. Verso la fine i primi tre artisti verranno ancora una volta ascoltati (e a quel punto sapremo già le parole a memoria) e sapremo anche chi vincerà il 69° Festival della Musica Italiana.

Dal 5 al 9 febbraio tutti gli occhi saranno puntati su Claudio Baglioni, direttore artistico, Claudio Bisio e Virginia Raffaele, i conduttori; il Dopofestival invece è affidato al comico e attore Rocco Papaleo.
Ma quanto guadagnano? Ogni anno è uno dei temi più caldi da svelare, perciò ecco a voi: Claudio Baglioni, da direttore artistico del Festival, guadagnerà circa 590 mila euro, la stessa cifra dello scorso anno.

Claudio Bisio prenderà 400 mila euro (80mila a serata), Virginia Raffaele 350 mila (70mila a serata), quello che un italiano medio prende forse in 5 anni, non in 5 giorni… per gli ospiti è previsto un “rimborso spese” di 20/50 mila euro, circa 40 mila euro dovrebbero andare ai big in gara. Tantissimi soldi, ma non troppo invece se si pensa al giro di guadagni: circa 25 milioni di eurouna sorta di Super Bowl italiano che macina ascolti e soldi… noi siamo pronti a prenderne parte come ascoltatori e critici.

 

(Credits: Getty Images)

(159)

Stefania Cattaneo Stefania Cattaneo, per gli amici Stefy, segni particolari: amante del calcio e di tutto ciò che brilla come le sue scarpe in video. Presenta le previ... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI