X Factor | 5ª puntata, tocca a Emma e Manuel Agnelli

X Factor | 5ª puntata, tocca a Emma e Manuel Agnelli

X Factor | 5ª puntata, tocca a Emma e Manuel Agnelli

65
0

L’edizione 2020 di X Factor ha quasi terminato il suo primo warm up. Dopo un primo, terribile, giro di sedie, per le squadre di Manuelito Hell Raton e Mika – rispettivamente team leader di Under Donne e Over – tocca adesso a Emma Marrone e Manuel Agnelli completare il proprio roster in attesa del Last Call, quando ciascuna squadra vedrà ridurre il proprio organico da 5 a 3 concorrenti in lizza per la vittoria finale.

HELL RATON E LE UNDER DONNE
La puntata di giovedì scorso ha presentato la solita trafila di bocche aperte, scelte più o meno comprensibili, decisioni ardimentose e pure qualche colpo di testa. Tra le due squadre già formate quella delle fanciulle sembra funzionare meglio, puntando su uno schieramento compatto che propone, anziché i soliti vocalizzi a prova di ultrasuoni, un nutrito mix di “ragazze fragili con la chitarra acustica”. Stelline come Daria Huber e Casadilego si sono dimostrate infatti capaci di tenere il palco con talento e personalità, concedendo anche al pubblico televisivo quel piccolo brivido in più che rende un’esibizione davvero memorabile – nonostante quella “Fragile” di Sting fosse poca cosa rispetto alla precedente resa di “Case of you” per la giovane con i capelli acquamarina.

UN PALCO PER DUE
Ancora, Cmqmartina e Mydrama sembrano candidarsi di slancio alla fase finale, così come pronte a contendersi il podio. La prima ha già una carriera avviata alle spalle e la sua versione elettrotesa di “Dio come ti amo” di Domenico Modugno, pubblicata con diabolico tempismo sulle piattaforme di Spotify e affini appena dopo la presentazione televisiva, pare aver fatto colpo proprio su tutti, eccetto Agnelli, che da dietro le quinte l’ha definita “oltraggiosa”. Mydrama invece ha proposto, sempre protetta dal suo beanie marinaresco, una cover di “I hate u, I love u” con un testo scritto di suo pugno: perennemente sospesa tra disastro personale e voglia di riscatto, ma con un numero di inquadrature che negli anni Sessanta era di solito riservato a Mina. Infine, per onore di cronaca, la squadra è completata da ALE, convincente, ma con qualche riserva, col suo inedito sulla tragedia dei migranti. Fuori invece, un po’ a sorpresa e un po’ per sovrapposizione di stile, Sara Sgarabattolo e le molto più meritate uscite di scena di Rossella, Adelaide e Meezy.

MIKA IL CRUDELE E GLI OVER
Diverso il discorso per Mika, severo coach di una squadra dalle potenzialità tutte nascoste molto meglio, scrupoloso nell’esaminare i suoi e cattivo q.b. Alla fine il cantante di origini libanesi mette insieme una squadra a prima vista poco incisiva, con personaggi variegati come Kaima per l’indole rap, Disarmo per la vocazione cantautoriale e Vergo, già star di “Bomba”, per la quota contemporaneità. Ancora, in organico l’etno world di Eda Marì e il surreale NAIP (Nessun Artista in Particolare) che ripete e rinnova il gioco del pastiche elettronico e vocale già tentato con successo durante la fase delle Auditions. Fuori invece, con una certa giustizia, Merio, Angel, V3N3R3 e una battagliera Cecile che alla notizia della sua eliminazione dai giochi non abbandona subito il palco per lanciare occhiate di fuoco al suo giudice.

I NUOVI PROTAGONISTI?
Con Emma e Manuel Agnelli, per le categorie di Under Uomini e Gruppi, si andrà quindi a completare il primo cast di X Factor in attesa della competizione conclusiva dei live. I nomi papabili di Blue Phelix, J-One, Melancholia, Yellow Monday, Little Pieces of Marmelade, Roccuzzo e Mario Cirrincione paiono farsi largo tra i protagonisti vincenti della nuova puntata. Spetta pertanto agli ultimi due giurati il compito ingrato di riunire la propria banda, evitando il pericolo sempre in agguato di un dimenticatoio mediatico sempre pronto a risucchiare a colpi di audience concorrenti, canzoni, papaveri e papere.

 

(Credits: Getty Images)

(65)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE