ATP 500 VIENNA: SINNER E SONEGO AVANTI. OUT FOGNINI E MUSETTI

ATP 500 VIENNA: SINNER E SONEGO AVANTI. OUT FOGNINI E MUSETTI

ATP 500 VIENNA: SINNER E SONEGO AVANTI. OUT FOGNINI E MUSETTI

168
0

Sono già due gli azzurri qualificati agli ottavi dell’ATP 500 di Vienna: si tratta di Lorenzo Sonego e Jannik Sinner, che hanno eliminato rispettivamente il tedesco Koepfer e lo statunitense Opelka. Fuori al primo turno, invece, Fabio Fognini e Lorenzo Musetti: il primo è stato sconfitto dall’argentino Diego Schwartzman, il secondo dal francese Monfils, entrambi in due set.

ATP 500 VIENNA, SINNER STREPITOSO

La corsa di Jannik Sinner verso le ATP Finals di Torino continua: per superare l’amico polacco Hurkacz, già eliminato a Vienna, deve raggiungere almeno le semifinali. Al momento ha superato il primo ostacolo agevolmente, dominando contro Opelka e giocando una partita pressoché perfetta. In un’ora e quattro minuti, ha chiuso sul 6-4 6-2 senza mai subire un solo break e concedendo appena sei punti sul proprio servizio su nove turni di battuta. A fare la differenza anche le meraviglie in risposta che gli hanno regalato i tre break fondamentali per il successo. Del resto sul cemento indoor l’altoatesino si sta dimostrando uno dei migliori interpreti e ha tutto per arrivare fino in fondo come già fatto la settimana scorsa ad Anversa. Avanza agli ottavi anche Sonego, che ha superato in due set Dominik Koepfer, anche lui con un match senza sbavature: 6-4 6-3 con zero palle break concesse: un bel riscatto dopo la sorprendente sconfitta ad Indian Wells contro Anderson. Non è andata bene a Fognini, che ha servito male, sembrava sul punto di rimettere la partita sui binari giusti con il break del 5-5 nel secondo set, ma ha subito l’immediato controbreak regalando la vittoria a Schwartzman che aveva chiuso il primo parziale sul 6-2: contro lo stesso avversario, appena tre giorni fa, Sinner aveva dominato in finale ad Anversa. Decisamente più in partita Musetti, che ha salvato tre palle break nel primo set arrendendosi solo al tie break contro Monfils e nel secondo ha perso il servizio al terzo game, non riuscendo più a recuperare.

ATP 500 VIENNA, SINNER-NOVAK E SONEGO-RUUD AGLI OTTAVI

Jannik Sinner e Lorenzo Sonego sono nello stesso lato del tabellone e se vorranno sfidarsi ai quarti di finale dovranno battere i prossimi avversari: compito sicuramente più semplice per Sinner che affronta l’austriaco Dennis Novak, numero 116 al mondo che ha come migliore risultato stagionale, Challenger esclusi, i quarti raggiunti a Montpellier, e a 28 anni non ha mai vinto un titolo arrivando al massimo all’85esima posizione nel ranking; Sonego, invece, affronta la testa di serie numero 4 del torneo, il norvegese Casper Ruud, altro rivale di Sinner nella corsa alle ATP Finals e numero 8 al mondo con 6 titoli in carriera e 5 nel 2021. Nei due precedenti, l’azzurro ha perso in entrambe le occasioni in due set: 6-3 6-4 a Roma l’anno scorso, 6-1 6-4 a San Diego con un fatale 35% sulla seconda di servizio appena tre settimane fa.

(Credits: Getty Image)

(168)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE