COPPA DAVIS, ITALIA OBIETTIVO SEMIFINALE

COPPA DAVIS, ITALIA OBIETTIVO SEMIFINALE

COPPA DAVIS, ITALIA OBIETTIVO SEMIFINALE

614
0

Definito il calendario della Coppa Davis 2021, con l’esordio degli azzurri fissato per venerdì 26 novembre, contro gli Stati Uniti. Nel girone E, oltre all’Italia e agli americani, è presente anche la Colombia, che sarà affrontata da Sinner e compagni il giorno dopo, sabato 27. Quest’anno la formula del torneo sarà itinerante, con Torino, Innsbruck e Madrid scelte come sedi per i gironi ed i quarti di finale, mentre la capitale spagnola ospiterà tutte le sfide dalla semifinale in poi. Lo schema delle gare prevede due incontri in singolo e uno in doppio per decidere quale delle migliori diciotto nazionali alzerà la coppa.

LA SQUADRA DELL’ITALIA 

Dopo il recente forfait di Matteo Berrettini a causa di un problema muscolare che lo ha costretto a rinunciare alle ATP Finals appena concluse, è stato convocato dal neo capitano Filippo Volandri, Simone Bolelli, in virtù dell’ottima intesa con un altro componente della formazione, Fabio Fognini, avendo vinto gli Australian Open in doppio nel 2015. Primo a scendere in campo nella sfida dei singoli è il giovanissimo Jannik Sinner, all’esordio in Coppa Davis e l’unico degli azzurri ad aver già disputato una gara ufficiale sul terreno torinese del Pala Alpitour. Quintetto completato dai due Lorenzo: se per Musetti si tratta della prima convocazione, per Sonego è un vero e proprio ritorno a casa. Originario di Torino, con molta probabilità sarà lui a sostituire Berrettini nel secondo singolare, caricato anche dalla spinta del pubblico di casa:

Per me è sempre stato un sogno esordire in Davis

ha dichiarato nel primo giorno di raduno. L’obiettivo minimo per il team guidato da Volandri è l’approdo alle semifinali in terra iberica. Per riuscirci è obbligatorio vincere il girone e superare anche la vincente del gruppo D, che con molta probabilità sarà una tra Croazia o Australia.

ITALIA, GLI AVVERSARI DEL GIRONE

Gli Stati Uniti mostrano un certo timore per il fattore casa, a favore degli italiani, come si evince dalle parole di Reilly Opelka, numero 25 del ranking ATP:

Qui il pubblico è tosto, divertente, farà un gran tifo per gli azzurri, sarà l’ambiente più pazzesco nel quale abbia mai giocato

Dell’ultima ora è la defezione di Taylor Fritz, bestia nera degli azzurri, avendo eliminato da Indian Wells dello scorso ottobre sia Berrettini che Sinner. Probabilmente si è trattato di un ritiro precauzionale, vista la rottura del menisco avvenuta nel giugno di questo anno. Fritz sarà sostituito da Tiafoe, numero 41 del ranking. Nel girone anche la Colombia, da non sottovalutare, vista la presenza dell’ex coppia numero 1, Juan Sebastián Cabal e Robert Farah. Nei match in singolo scenderanno in campo Daniel Galan e Nicolas Mejia, rispettivamente al numero 107 e 276.

(Credits: Getty Image)

(614)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE