COPPA DAVIS ITALIA-SLOVACCHIA, SONEGO SFIDA HORANSKY: L’HA GIÀ BATTUTO

COPPA DAVIS ITALIA-SLOVACCHIA, SONEGO SFIDA HORANSKY: L’HA GIÀ BATTUTO

COPPA DAVIS ITALIA-SLOVACCHIA, SONEGO SFIDA HORANSKY: L’HA GIÀ BATTUTO

177
0

Lorenzo Sonego scenderà in campo a Bratislava conoscendo già il risultato della sfida tra Jannik Sinner e Norbert Gombos, sperando che l’altoatesino avrà dato il primo punto all’Italia nel turno di qualificazione alle Finals di Coppa Davis. L’avversario del torinese sarà Filip Horansky, numero 203 del ranking e non più Alex Molcan, risultato positivo al covid poco prima della sfida. Ma è vietato pensare che possa essere una passeggiata, non solo perché si gioca in trasferta.

COPPA DAVIS, SONEGO-HORNASKY E QUEL PRECEDENTE DEL 2016

Lorenzo Sonego ha già battuto Horansky in carriera, anche se ormai sono passati oltre cinque anni da quella sfida di Fano del 2016. L’azzurro ebbe la meglio in due set, vincendo comodamente 6-0, 6-1. Ma quello di stasera, in ogni caso sarà un match completamente diverso, perché diversa è la supericie (allora sulla terra rossa, stavolta cemento indoor) e diversi ormai sono anche i protagonisti, ovviamente maturati nel frattempo, al punto che Sonego oggi è il numero 21 del ranking, capace di vincere anche due titoli Atp, ad Antalya e a Cagliari.

COPPA DAVIS, SONEGO SCONFITTO DA GOJO A DICEMBRE

L’ultima presenza di Lorenzo Sonego in maglia azzurra, lo scorso dicembre, non è stata fortunata. Il torinese, bravo a battere sia lo statunitense Opelka che il colombiano Mejia nella fase a gironi delle finali di Coppa Davis 2021, si fece sorprendere dal numero 276 del mondo Borna Gojo ai quarti, regalando di fatto la qualificazione alla Croazia. Stasera, così, vorrà prendersi la rivincita e dimostrare di essere in grado di non far rimpiangere Matteo Berrettini, assente per un problema muscolare agli addominali, o Fabio Fognini, che è infortunato ma in realtà è comunque dietro di lui nel ranking e nelle scelte di capitan Volandri, ma nel corso della carriera è stato autore di exploit che ovviamente Sonego non ha ancora reailzzato.

COPPA DAVIS, SONEGO-HORANSKY NON SARÀ UNA PASSEGGIATA

La storia del tennis è piena di sorprese e la sconfitta di Sonego contro Gojo è solo l’ennesima dimostrazione di come ogni partita possa riservarne. Che la sfida contro Horansky non sarà una passeggiata per il torinese, tuttavia, lo si deduce anche da altri dati, o meglio dai recenti risultati: la settimana scorsa il torinese è stato eliminato ad Acapulco al primo turno contro lo statunitense Wolf, numero 209 del ranking, e in questo inizio 2022 ha subito altre sconfitte da avversari dietro di lui in classifica, come Kecmanovic agli Australian Open e a Rio De Janeiro o Albert Ramos a Cordoba, togliendosi la soddisfazione di conquistare le semifinali a Buenos Aires. Ecco perché è meglio fare molta attenzione.

(Credits: Getty Image)

(177)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE