COPPA DAVIS: PER L’ITALIA C’È IL CANADA. CHI VINCE RAGGIUNGE L’AUSTRALIA IN FINALE

COPPA DAVIS: PER L’ITALIA C’È IL CANADA. CHI VINCE RAGGIUNGE L’AUSTRALIA IN FINALE

COPPA DAVIS: PER L’ITALIA C’È IL CANADA. CHI VINCE RAGGIUNGE L’AUSTRALIA IN FINALE

80
0

In alto i Tricolori in Coppa Davis. Se il calcio ci fa soffrire, il tennis ci sta regalando grandi, grandissime emozioni. Sulle ali dell’entusiasmo dopo la splendida e, per certi versi, inaspettata vittoria contro gli Stati Uniti di giovedì, l’Italia torna in campo a Malaga alle 13 nella seconda semifinale. L’avversario è tosto, ma, non partiamo sconfitti. Esattamente come accaduto nel quarto di finale, sarà fondamentale aprire con una vittoria e ancora una volta toccherà a Lorenzo Sonego compiere l’impresa. Di fronte ci sarà Denis Shapovalov, croce e delizia, genio e sregolatezza, paradiso e inferno. Il canadese, n. 18 del ranking, ha spesso dimostrato di poter essere tutto e il contrario di tutto. Nel quarto contro la Germania ha incredibilmente perso contro Struff, ma poi ha trascinato il doppio alla vittoria. Sonego, Tiafoe docet, ha dimostrato spesso di esaltarsi nello sfavore del pronostico. «Si sta allenando molto, molto bene – ha dichiarato capitan Filippo Volandri – vuole fare qualcosa di speciale. Contro Tiafoe ha dimostrato un’energia incredibile, ci credeva, ci credevamo potesse vincere». A seguire l’impresa toccherà a Lorenzo Musetti, contro Felix Auger-Aliassime. Contro gli Stati Uniti, Musetti non è riuscito ad arginare Taylor Fritz. Anche Aliassime è reduce da Torino, è un top ten (numero 6 del ranking) e nell’ultimo periodo è riuscito a infilare tre vittorie ATP consecutive (Firenze, Anversa e Basilea). Il suo stato di forma è buono, ma non sembra così irresistibile come qualche settimana fa. Se si dovesse arrivare al doppio, la sfida, salvo cambiamenti dell’ultima ora, sarà tra Fabio Fognini/Simone Bolelli e Denis Shapovalov/Vasek Pospisil. Difficile, certo, ma Fabio e Simone non partono affatto sconfitti.

 

L’ITALIA, LA DAVIS E I PRECEDENTI

Italia e Canada si sono incontrate in Coppa Davis due volte e in entrambe le occasioni l’hanno spuntata i nord americani. Nel 2013, a Vancouver, il Canada di Milos Raonic si è imposto in rimonta dopo la vittoria di apertura di Andreas Seppi. Poi Raonic nei due singolari e Nestor/Pospsisil nel doppio hanno portato lo score sul 3-1. Nel 2019 il risultato è stato di 2-1 con Berrettini e Fognini a segnare il nostro punto.
L’Italia ha vinto la Coppa Davis solo una sola volta, nel 1976, con Panatta, Barazzuti, Bertolucci e Zugarelli (capitano Pietrangeli), è arrivata in finale altre sei volte, l’ultima nel 1998 quando, dopo aver eliminato gli Stati Uniti in quel di Milwaukee per 4-1, gli Azzurri hanno subito una cocente sconfitta a Milano per mano della Svezia. Mentre l’ultima semifinale risale al 2014, eliminati dalla Svizzera di Roger Federer. Abbiamo perso tre delle ultime semifinali. Questo pomeriggio ci sarà un cambiamento di rotta?

 

(Credits: Getty Images)

(80)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE