IMPRESA MUSETTI A PARIGI, BATTE RUUD E ASPETTA DJOKOVIC

IMPRESA MUSETTI A PARIGI, BATTE RUUD E ASPETTA DJOKOVIC

IMPRESA MUSETTI A PARIGI, BATTE RUUD E ASPETTA DJOKOVIC

67
0

Lorenzo Musetti fa l’impresa all’ATP di Parigi Bercy. Il tennista toscano approda ai quarti di finale del prestigioso torneo dopo aver battuto uno dei top del circuito il norvegese Casper Ruud, con i parziali di 4-6, 6-4, 6-4. Ruud è la testa di serie numero tre del torneo parigino, nella stessa città ha raggiunto la finale del Roland Garros pochi mesi fa (battuto da Rafa Nadal nel giorno del suo quattordicesimo trionfo sulla terra francese) e ha all’attivo un ultimo atto anche agli Us Open (vinto da Alcaraz).

 

MUSETTI BATTE RUUD ALL’ATP DI PARIGI

“Sono molto felice, credo che abbiamo giocato una gran partita sino alla fine – dice il tennista toscano a fine match – Ruud ha giocato duro, ho estratto il mio miglior tennis per batterlo. Il lavoro sta pagando, solo lavorando può rendermi migliore. Sono orgoglioso della vittoria e di essere ai quarti. Sono rimasto calmo dopo il primo set, aspettavo il colpo giusto per attaccare. Nel primo set ero precipitoso, ho sbagliato. Sono stato paziente e ho avuto le mie possibilità. I quarti? Sarebbe un match incredibile con Djokovic, mi ha sconfitto al Roland Garros quando ero due set avanti. Vediamo chi sarà, se sarà lui proverò a prendermi la rivincita. Voglio essere in grado di mostrare il mio tennis e divertirmi”.

 

MUSETTI AVANTI: ORA ARRIVA DJOKOVIC

Un desiderio che è stato esaudito, come da pronostico. Novak Djokovic ha infatti battuto il russo Karen Khachanov in due set (6-4; 6-1) raggiungendo il collega italiano al turno successivo. Un’altra prova molto complicata per Musetti, che ha appena battuto il numero quattro del mondo e ora trova il sette, sceso dopo aver lasciato diversi punti per strada anche per vicende legate alle convinzioni sui vaccini, che non gli hanno permesso di partecipare a tornei di rango come gli Australian Open o gli Us Open. Ora sta risalendo la china, ma ha ancora bisogno di punti e di partite da vincere per mettere da parte fiducia e una buona classifica in vista delle Atp finals di Torino.

 

(Credits: Getty Images)

(67)