Roland Garros | Tsitsipas o Djokovic, chi trionferà?

Roland Garros | Tsitsipas o Djokovic, chi trionferà?

Roland Garros | Tsitsipas o Djokovic, chi trionferà?

247
0

Alla fine la storia di questi Roland Garros rimarrà scolpita nel tempo grazie alla clamorosa sfida andata in scena nelle semifinali tra Nadal e Djokovic. Il serbo ha buttato giù dalla torre il 13 volte campione dello slam francese, spezzando l’incantesimo e riaffermandosi (se mai ce ne fosse stato bisogno) numero 1 al mondo. Ora per Djoker, che ha faticato moltissimo negli ultimi tre match, occorre un ultimo sforzo contro un ottimo Stefanos Tsitsipas che ha superato Alexander Zverev al quinto set.

 

DJOKOVIC, IL CONCRETO
Dopo la sconfitta nella finale di Roma e la disfatta per 3 set a 0 alla scorsa edizione del Roland Garros, Novak Djokovic ha battuto Rafa Nadal per 3-6, 6-3, 7-6(4), 6-2. Il tennista serbo ha infranto alcune statistiche e in caso di vittoria nella finale aggiungerà ulteriori record alla sua straordinaria carriera: innanzitutto, è diventato il primo giocatore di sempre a spodestare il re della terra rossa nelle semifinali degli Open di Francia; se riuscirà a superare Tsitsipas, diventerà il primo nell’era Open a vincere ogni Slam due volte. Inoltre, avrà la possibilità di accorciare la distanza da Federer e Nadal per numero di trofei vinti: svizzero e spagnolo a quota 20, serbo a 18.

Il n. 1 del mondo ha avuto un inizio di partita da incubo, non riuscendo a convertire le palle break nel gioco di apertura e perdendo subito dopo il servizio. Nadal ha rapidamente accumulato un enorme vantaggio di 5-0, come in un flashback della finale del 2020. Questa volta Nole ha risposto prima che le cose andassero completamente fuori controllo. Ha vinto tre game di fila e anche se Nadal alla fine ha chiuso il set per 6-3, era ben consapevole che non sarebbe stato facile chiudere questa battaglia. Nel set successivo Djokovic ha migliorato drasticamente il suo servizio, dando molta più potenza nelle risposte, breakando Nadal due volte e portando il punteggio sull’1 a 1. Il terzo set è stato uno dei più belli mai giocati al Roland Garros. Entrambi hanno tirato fuori dal cilindro i loro colpi più spettacolari, mandando in visibilio il pubblico presente al Court Philippe-Chatrier. Il serbo ha servito per il set sul 5-4, ma Nadal è tornato come una furia per pareggiare. Lo spagnolo ha poi guadagnato un set point sul servizio di Djokovic a 6-5, ma non ha potuto capitalizzare. Alla fine si è passati al tiebreak dove Djokovic ha messo in mostra una difesa stupefacente portandosi in vantaggio di due set a uno. Nel quarto Nadal è andato subito sotto per stanchezza e per un problema alla caviglia sinistra e Djokovic ha portato a termine l’impresa.

 

 

TSITSIPAS, TRA ALTI E BASSI
A ostacolare il tentativo di Novak Djokovic di vincere il suo secondo titolo del Roland Garros c’è Stefanos Tsitsipas, che giocherà la sua prima finale Slam. Il greco ha sconfitto Alexander Zverev 6-3, 6-3, 4-6, 4-6, 6-3 venerdì anche se non ha mostrato uno stato di forma eccezionale. Dopo essere andato sotto nei primi due set, Zverev ha alzato il suo livello mentre il greco poco a poco scompariva. Il tedesco ha così pareggiato, ma nel quinto set ha commesse alcuni errori che hanno dato coraggio a Tsitsipas. Da quel punto in poi il greco ne ha approfittato e non si è più guardato indietro.

 

SI SUPERANO I TRE SET?
Novak Djokovic conduce gli scontri diretti contro Stefanos Tsitsipas per 5-2 e ha vinto gli ultimi quattro incontri. Il serbo conduce anche il testa a testa sulla terra battuta per 3-0 che include l’emozionante vittoria in cinque set nelle semifinali dell’anno scorso.

Data la performance contro Rafael Nadal, Nole arriva in finale come il favorito assoluto. Stefanos Tsitsipas ha gambe e fisico per sfidare il serbo, ma deve ancora mostrare quel tipo di forza mentale che è appannaggio dei Big 3. Il vantaggio del greco è che può sfruttare la potenza del suo servizio, ma come abbiamo visto con Berrettini, Djokovic è un esperto nel reindirizzare il ritmo. Potremmo vedere molti più backspin dal greco, ma resta da vedere come gestirà la costante raffica di Djokovic sul suo rovescio. Se Tsitsipas spera di vincere il suo primo Slam, dovrà trovare la chiave giusta per sorprendere il serbo, ma questo è più facile a dirsi che a farsi, soprattutto perché Djokovic sembra estremamente determinato a vincere il suo 19° Grand Slam. La condizione fisica è un altro fattore da considerare per questo match e potrebbe allungare la gara oltre il terzo set. Sarà gloria per Nole in quattro set o riuscirà prima a chiudere l’incontro?

 

 

(Credits: Getty Images)

(247)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE