Tennis, dalla sala quote: Foro Italico 16 maggio

Tennis, dalla sala quote: Foro Italico 16 maggio

Tennis, dalla sala quote: Foro Italico 16 maggio

114
0

Giornata piovosa quella di ieri a Roma, alla fine programma quasi completato ma nel betting e anche per noi quotisti la pioggia è sempre una brutta notizia.

Schedulazioni da rimandare, match che inevitabilmente si discostano dalle nostre valutazioni, poi c’è sempre qualche quotista reumatico che prende male i cambiamenti del tempo e crea tensione sul posto di lavoro. Ovviamente scherzo, anche se i nostri turni ed una copertura delle quote 24/24 365 giorni l’anno ci fanno davvero convivere, condividendo pranzi davanti al pc, improbabili pizze alle 23:00, santi scomodati per vari e discutibili motivi e tutte le tensioni o situazioni tragicomiche che una forzata convivenza porta al 100%.

Personalmente quando piove penso sempre che sia molto difficile scommettere. O ci sono proprio dei tennisti che in determinate condizioni meteo danno il meglio- Soderling per esempio sui campi pesanti era una sicurezza- o ci si trova a fronteggiare delle insidie che in perizia “sull’asciutto” non erano state prese in considerazione.
Per non parlare di quello che fanno o peggio non fanno i tennisti quando attendono che spiova, il Player lounge diventa una sorta di scatola di sardine con videogame, partite a carte, esercizi di riscaldamento ripetuti all’infinito nella routine quasi maniacale dei giocatori in fase di prepartita.

Prima della consueta analisi di 3 partite, vi segnalo che sul Vincente Torneo, scommessa che viene aperta solo nelle pause ( piuttosto corte ) tra la fine del programma serale e quello del mattino successivo, per ragioni opposte non stiamo ricevendo il gioco atteso:

nel maschile, Nadal è troppo favorito per risultare appetibile e le alternative hanno quote così alte che basta una piccola puntata per ottenere una bella vincita

nel femminile, c’è talmente tanto equilibrio e la liste delle giocatrici candidate al successo è talmente ampia che ho l’impressione crei imbarazzo nello scommettitore e non è davvero facile scegliere una fanciulla da supportare fino al trofeo

Oggi per voi ho selezionato una partita con uno sfavorito, piuttosto alta la quota, ed un ambo di favoriti, scommessa che ci sta soprattutto quando il torneo va avanti ed automaticamente viene fatto un filtro tra chi è davvero in forma e chi invece ha giocato al Foro solo per farsi una scorpacciata di Cacio e Pepe.

SCHWARTZMAN-PAIRE
Veniamo subito alla scommessa più tosta, quella che oppone l’argentino Schwartzman, uno dei giocatori più bassi del circuito, arrivato a ottime posizioni nel ranking atp alla luce di un voglia di lottare, soffrire e sudare in campo senza eguali al bel francese Paire, forse un po’ troppo poco famoso per diventare un sex symbol, ma di sicuro un giocatore che il pubblico e le appassionate femmine non dimenticano. Esattamente al contrario di Schartzy, Paire è stato baciato dagli dei del tennis, concedendogli un talento ed una facilità di gioco che solo pochissime volte in carriera è riuscito a mettere completamente in luce.

Detto questo quando ci sono di fronte un giocatore dal braccio d’oro ed uno dotato di attributi o poco più, la mia scelta, anche di tifo, cade sempre verso quello più dotato e la quota SNAI di 2,6 mi fa opzionare Benoit senza troppe remore

JOHNSON-CARRENO BUSTA e POUILLE-EDMUND
Questi sono i due incontri che ho preso in considerazione per una giocata doppia, inserendo i due favoriti ovvero lo spagnolo CARRENO e l’inglese EDMUND. Johnson è un tennista a stelle e strisce piuttosto in forma ma non del tutto a suo agio, come vuole da tradizione il suo passaporto, sulla terra battuta, Carreno uno degli specialisti più alti in classifica. Nonostante il 2018 non abbia ancora dato a Pablo le soddisfazioni della scorsa stagione, credo che qui a Roma possa fare bene e la quota SNAI di 1,45 mi sembra una buona base. Difficile pensare ad un singola quindi in abbinamento mettiamo Edmund, che affronta un Pouille anche lui piuttosto sottotono in stagione, vincitore ieri sul nostro Seppi solo per 76 al terzo set. Edmund sta vivendo un 2018 all’insegna della continuità e credo che alla fine porterà a casa il match, programmato in serata. La quota SNAI di 1,6 combinata con l’1,45 citato prima ci da una doppia a quota 2,32 che mi sembra molto ben giocata.

Ovviamente quelli che vi do io sono solo spunti, il palinsesto odierno del tennis SNAI spazia su tutti i match di singolare e doppio degli Internazionali, ma abbiamo anche tutti i challenger settimanali e anche un’ampia offerta di tennis ITF, quello per i veri malati del nostro sport.

 

Gioca sempre responsabilmente.
(Credits: Getty Images)

(114)

Luca Fontana Luca, classe 82. Un amore per lo sport viscerale nato tantissimi anni fa, da ragazzino, che poi crescendo ha unito a quello più libidinoso per le sco... VAI ALLA PAGINA AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

LOGIN REGISTRATI