Tennis | Wimbledon, il sogno italiano

Tennis | Wimbledon, il sogno italiano

Tennis | Wimbledon, il sogno italiano

289
0

Oggi parte Wimbledon, lo slam inglese sulla storica erba dei sobborghi londinesi. Sono 11 (8 uomini e 3 donne) i tennisti italiani presenti in tabellone. Analizziamo con l’ausilio dei dati statistici e delle previsioni degli addetti ai lavori i loro match in programma fra oggi e domani.

 

FUCSOVIC – SINNER
Jannik numero 23 al mondo sfida l’ungherese numero 48, partendo favorito col 63% di passare il turno. L’altoatesino è chiamato a riscattare la figuraccia del Queen’s dove è uscito al primo turno contro il semi-sconosciuto Draper (253 del ranking). Il bilancio degli scontri diretti contro Fucsovic è di 1-1, entrambi match sul cemento disputati nel 2020.

 

SEPPI – J. SOUSA
Andreas numero 90 in ATP affronta il portoghese numero 120. Giunto alla sua decima partita stagionale sull’erba, Seppi potrebbe sfruttare questo dato a suo vantaggio. Inoltre, se è vero che il bilancio fra i due dice 3-2 per l’italiano è anche vero che Seppi ha vinto 3 match di fila contro il lusitano fra il 2018 e il 2020. Numeri che possono giustificare la possibile vittoria a Wimbledon dell’azzurro con il 71%.

 

MARTINEZ PORTERO – TRAVAGLIA
Stesse chance di successo anche per Stefano che da numero 88 del mondo se la vedrà contro il modesto spagnolo numero 107. Martinez ha giocato un solo match sull’erba nel 2021 in quel di Mallorca e non dovrebbe rappresentare un grosso ostacolo per il tennista marchigiano.

 

CECCHINATO – BROADY
Marco parte invece sfavorito nelle proiezioni degli esperti che non gli danno più del 35% di possibilità contro il britannico Broady, nonostante il tennista di casa paghi ben 57 posizioni nel ranking sull’italiano. Cecchinato non gioca un match ufficiale da oltre 3 settimane (Roland Garros), mentre Broady è sceso sull’erba sia a Nottingham che al Queen’s a Eastbourne.

 

FOGNINI – RAMOS VINOLAS
Nonostante Fabio parte avanti nel pronostico col 70% delle chance, il suo match contro il numero 39 del mondo, lo spagnolo Ramos Vinolas, potrebbe essere più complicato del previsto. Certo, l’iberico non sembra essere in grande forma (per usare un eufemismo) viste le 5 sconfitte di fila, ma ha battuto Fognini 3 volte consecutive tutte per 2-0 su tre superfici differenti. Brutto presagio?

 

BERRETTINI – PELLA
Passiamo ai match in programma domani a Wimbledon: ad aprire le danze sarà Matteo, il nostro tennista di punta, numero 9 al mondo e reduce dalla storica vittoria al Queen’s. L’argentino Pella, nonostante sia un atleta coriaceo non può e non deve rappresentare più che un allenamento per il nostro Berrettini. La sua undicesima vittoria nelle ultime dodici gare ha una previsione del 97%.

 

CILIC – CARUSO
Probabilità praticamente ribaltate per il match di Salvatore che contro l’esperto croato numero 37 del ranking, non ha più del 5% di possibilità secondo gli addetti ai lavori di accedere al secondo turno. Momento non semplice per il tennista italiano che arriva da 7 KO di fila contro un Cilic che ha vinto 8 degli ultimi 10 match.

 

SONEGO – P. SOUSA
Passaggio turno sulla carta scontato quello del nostro Lorenzo favorito al 96% contro l’altro Sousa (sempre portoghese). Sonego arriva a Wimbledon dopo la finale raggiunta (e persa contro De Minaur) a Eastbourne mentre il lusitano calca per la prima volta in stagione il manto erboso.

 

PETKOVIC – PAOLINI
Passiamo alle azzurre e iniziamo a parlare di Jasmine che si presenta a questo match da leggera sfavorita (40%) contro l’esperta Petkovic che però nelle ultime stagioni ha visto di gran lunga peggiorare il suo ranking (attualmente è 130°). Paolini potrebbe sfruttare al meglio la scia del successo nel challenger di Bol in Croazia, anche se passare dalla terra all’erba non sarà semplice. Impresa difficile quindi ma non impossibile.

 

TEICHMANN – GIORGI
Camila è la nostra punta di diamante, il nostro talento più puro in WTA ma spesso è vittima di sé stessa. Domani affronterà la tedesca in un match fra tenniste molto vicine nel ranking (55 vs 62). La buona prestazione a Eeastbourne che ha visto la Giorgi raggiungere la semifinale, giustifica la previsione degli esperti di una sua vittoria al 75% delle probabilità.

 

VESNINA – TREVISAN
Sorteggio non benevolo invece per Martina e guai a farsi ingannare dal ranking numero 370 per la russa. La Vesnina è tennista esperta e dura da battere e infatti partirà con il 62% di possibilità di successo. Ma la Trevisan ci ha abituato spesso e volentieri a vincere da underdog. Provarci e crederci è quindi obbligatorio.

 

 

(Credits: Getty Images)

(289)

Redazione Redazione SNAI Sportnews che tratta tutti gli sport, con le quote, presenti sul sito snai.it... VAI ALLA PAGINA AUTORE